Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 916
RAGUSA - 04/11/2011
Sport - Calcio: rientra Saraniti in attacco dopo il turno di squalifica

Il Ragusa contro l´Aquila Caltagirone per "suonare" la nona

Si giocherà su un terreno in terra battuto e ciò potrebbe danneggiare gli azzurri

Trasferta insidiosa per il Ragusa del campo del Caltagirone. Non solo per il valore intrinseco dei calatini ma anche per il terreno di gioco sul quale si giocherà la gara.

Il terreno dell’Agesilao Greco infatti è in terra battuta ed il Ragusa si troverà a doversi cimentare in una condizione inusuale per una squadra tecnica come quella azzurra. Pino Rigoli tuttavia non cambierà l’assetto della squadra e conferma l’undici vittorioso contro la Leonzio.

Il rientro di Saraniti consentirà a Rigoli di ripresentare il 4-3-3 a lui più caro con la ricostituzione della coppia di attacco Arena- Saraniti con Sisalli esterno di sinistra. Anche parente è disponibile dopo aver superato un leggero infortunio; dovrebbe dunque cedere il posto a centrocampo Truglio che Rigoli potrebbe mandare in campo successivamente. Gli azzurri saranno seguiti a Caltagirone da un folto numero di tifosi che ormai sono sempre al seguito della squadra. Oltre al punteggio pieno ed al primo posto in classifica il ritrovato entusiasmo dei tifosi è uno dei dati positivi di questo scorcio di stagione.

Dopo la trasferta di Caltagirone il Ragusa è atteso da due partite verità; prima in casa con il Vittoria e poi trasferta a Messina.