Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1219
RAGUSA - 31/10/2011
Sport - Calcio: la vittoria di misura contro la Leonzio consente di restare a pieno punteggio

Ragusa lanciatissimo ma deve stare attento agli agguati

Rigoli chiede massima concentrazione ed è aattento a tutti i dettagli
Foto CorrierediRagusa.it

«Le insidie sono sempre dietro l’angolo, dobbiamo tenere la concentrazione alta. Contro la Leonzio non abbiamo rischiato nulla ma abbiamo sprecato troppo». Questa l’analisi di Pino Rigoli dopo la risicata vittoria nel testa coda che ha visto gli azzurri alla ottava vittoria consecutiva. L’assenza di Saraniti ha pesato perché è toccato ad Arena reggere il peso principale dell’attacco.

Il capocannoniere, rimasto per la prima volta a secco dall’inizio del campionato, ha comunque fatto la sua parte ed è pronto per la sfida di Caltagirone. Rigoli pensa già alle prossime tre domeniche; due partite fuori, Caltagirone prima e Messina, ed un delicatissimo derby in casa contro il Vittoria.

Sarà la prova verità per gli uomini di Rigoli che hanno comunque dimostrato di avere tutte le carte in regola per vincere il campionato. Vincerà chi sbaglierà di meno, anche nei dettagli ed è per questo motivo che il tecnico non tollera distrazioni e pretende sempre il massimo.

E´ successo domenica:


RAGUSA – LEONZIO 1 - 0

RAGUSA: Pandolfo, Gona, Milazzo, Buscema, Vindigni, Fontana, Bonaffini, Pellegrino, Truglio (10’ st Parente, (43’ st Corso) Arena, Sisalli. All. Rigoli.

LEONZIO: Meo, Curcuruto, Latina, Benedettino, Toscano, Castiglio, Garofalo (32’ st Aurora), Nicotra (24’ Clienti) Salafia, Bognanni, Emanuele. All. Settineri

RETI: 23’ st Bonaffini

ARBITRO: Poma di Trapani (ass. Gerbino e Miuccio di Acireale)


Serve un’intuizione dell’esperto Bonaffini per sbrigare la pratica Leonzio all’Aldo Campo. In una giornata fredda e ventosa di pieno autunno, il Ragusa del presidente Giuseppe Rimmaudo deve sudare parecchio prima di avere ragione di un avversario più che mai ostico di quanto si potesse pensare alla vigilia. La Leonzio dell’ex Benedettino si difende con ordine e prepotenza per tutto il primo tempo, costringendo gli azzurri di Rigoli agli straordinari.

Il portiere bianconero Meo sembra insuperabile nei primi 45’, neutralizzando più volte gli attacchi continui di Arena, Sisalli e Milazzo. Ma lo spauracchio bianconero nulla può nella ripresa quando il solito Bonaffini sbuca dal nulla per colpirlo di testa in piena area di rigore. E’ l’1-0 che deciderà la partita.

La rete del vantaggio di casa sprigiona l’urlo liberatorio dei sostenitori azzurri; il primato in classifica è salvo e la coppia Ragusa- Messina può continuare dunque a stare tranquilla in vetta alla classifica.

Tre punti meritati, non c’è che dire, ma l’assenza di Saraniti (oggi squalificato) lascia comprendere come in avanti il Ragusa abbia la coperta un poco più corta rispetto alle altre pretendenti che lottano per la vittoria finale del campionato. La mancanza del centravanti azzurro si fa sentire eccome dalle parti di Nicola Arena, altro giocatore dal quale questo Ragusa targato Rigoli non può assolutamente prescindere.

Per la cronaca, il Ragusa nel primo tempo fallisce circa quattro – cinque occasioni nitidissime, colpisce un palo con l’ottimo Milazzo e spreca un gol già fatto con Arena tutto solo davanti alla linea di porta. Ma l’audacia dei padroni di casa non cala nella ripresa, e gli sforzi vengono premiati al 70 con il gol già descritto.


I risultati della 8a giornata

Acicatena - Modica Calcio 1 - 0
Comiso - A. Catania 2 - 2
Due Torri - Caltagirone 1 - 0
Enna Calcio - Misterbianco 1 - 2
Ragusa Calcio - Leonzio 1 - 0
Real Avola - Orlandina 2 - 0
Taormina - C. di Messina 0 - 2
Trecastagni - C. di Vittoria 0 - 1

La Classifica

Ragusa 24
Città di Messina 24
Città di Vittoria 22
Due Torri 16
Acicatena 14
Aquila Caltagirone 11
Misterbianco 11
Real Avola 11
Taormina 9
Comiso 10
Atletico Ct 10
Orlandina 6
Atletico Catania 6
Trecastagni 5
Leonzio 1909 2
Modica Calcio 2
Enna Calcio - 2