Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:41 - Lettori online 854
RAGUSA - 24/10/2011
Sport - Calcio: il ritorno di Coppa Italia contro i rossoblù di mister De Leo

Il Ragusa ad Avola deve recuperare l´ 1- 2

Pino Rigoli intenzionato a schierare la migliore formazione, si gioca in notturna alle 20 al "Meno Di Pasquale"
Foto CorrierediRagusa.it

Saldi in testa e pronti a giocarsi il passaggio di Coppa Italia. Il Ragusa è chiamato mercoledì ad un altro impegno sul campo del Real Avola. Si gioca alle 20 per il turno di ritorno di Coppa Italia e la gara è decisiva. Gli azzurri hanno perso per 2 – 1 all’andata e devono segnare almeno due gol, cercando di non subirne per conquistare la qualificazione. Per la squadra di Pino Rigoli tutto è possibile visto il potenziale che ha ma sarà importante verificare l’impatto mentale con la partita. Rigoli è intenzionato a schierare la migliore formazione anche perché domenica il Ragusa affronta in casa la derelitta Leonzio e non ci dovrebbero essere ostacoli di sorta. Saraniti sarà sicuramente in campo contro l’Avola visto che domenica prossima è squalificato ma ci sarà anche il compagno di reparto Nicola Arena. Dice il direttore sportivo Cesare Sorbo (nella foto): «Siamo in un fase importante della stagione, dopo la coppa avremo la Leonzio e poi un trittico terribile. Prima la trasferta a Caltagirone, poi il derby casalingo con il Vittoria e poi la trasferta a Messina».

E´ successo domenica

Atletico Catania - Ragusa: 0 - 1
Marcatore: Pelleggrino al 20´ st


Risultato che sta stretto al Ragusa ma che consente agli azzurri di restare in vetta. Un colpo di testa di Pellegrino su cross di Sisalli al 20’ della ripresa ha permesso agli azzurri di cogliere i tre punti su un campo ostico come quello di Belpasso anche se l’Atletico non ha mai impensierito la difesa ragusana.

Molto lavoro invece per il guardiapali catanese che nel primo tempo è stato salvato dalla traversa su tiro di Sisalli ed ha poi sfoderato quattro parate di gran pregio su tiri di Saraniti, Arena (nella foto) e Pellegrino.

Nella ripresa il Ragusa ha tenuto ancora sotto pressione i catanesi ed il gol è stato quasi liberatorio. La supremazia dell’Atletico Catania è stata più netta negli ultimi dieci minuti con dalle lunghe al centro dell’area ma Vindigni e compagni hanno fatto buona guardia.

Unica nota negativa l’ammonizione di Saraniti che era diffidato e sarà squalificato domenica prossima nella gara contro la Leonzio.

I risultati della 7ma giornata di andata (23 Ott. 2011)

Caltagirone - Tracastagni 1 - 0
A.Catania - Ragusa 0 - 1
C. di Messina - Enna 5 - 1
C. di Vittoria - Taormina 2 - 0
Leonzio - Due Torri 0 - 1
Misterbianco - Real Avola (sosp. x malt.)
Modica Calcio - Comiso 0 - 1
Orlandina - Acicatena 2 - 1

La Classifica

Ragusa Calcio 21
Città di Messina 21
Città di Vittoria 16
Due Torri 13
Aquila Caltagirone 11
Acicatena 10
Taormina 9
Comiso 9
Misterbianco 8
Real Avola 8
Orlandina 6
Atletico Catania 6
Trecastagni 5
Leonzio 1909 2
Modica Calcio 2
Enna Calcio -2

Misterbianco e Real Avola una gara in meno