Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1578
RAGUSA - 05/07/2011
Sport - Calcio: il presidente Rimmaudo ed il ds Sorbo hanno formalizzato la richiesta a Roma

Il Ragusa ha presentato domanda di ammissione in serie D

Sul mercato il portiere Cavone in arrivo, Arena verso Palazzolo

Il Ragusa ha formalizzato la domanda di ammissione alla serie D. Il presidente Giuseppe Rimmaudo ed il direttore sportivo Cesare Sorbo hanno notificato la documentazione, comprensiva della quota di iscrizione al campionato nella segreteria della lega di serie D a Roma.

"Abbiamo formalizzato la nostra disponibilità al ripescaggio – dice il ds Sorbo e ci riteniamo moderatamente soddisfatti per le risposte che abbiamo ricevuto. Ritengo che la nostra società abbia tutte le carte in regola per poter essere inserita in serie D, anche alla luce di alcune rinunce fatte pervenire in Federazione. La società è in attivo col bilancio, è in regola con i parametri dello stadio e di tutte le norme richieste per la serie D.
Restiamo in attesa di un riscontro da parte della commissione che dovrà valutare la posizione della società». Il direttore sportivo sta intanto lavorando alla costruzione della squadra da mettere a disposizione di Pino Rigoli.

Dopo le conferme di Gona, Vindigni, Sapienza, La Vaccara e Pellegrino, la società è alla ricerca di un portiere dopo la partenza di Iacono, accasatosi al Licata. Il nuovo guardia pali azzurro dovrebbe essere Giuseppe Cavone, figlio d’arte, ragusano d’adozione, lo scorso ano al Noto. Cavone avrebbe dalla sua anche il fatto di essere un under ed è preferito per questo motivo al modicano Angelo Falco, contattato da Sorbo.

In partenza verso Palazzolo invece il giovane Arena che aspira a giocare in serie D. Sorbo ha comune preparato una lista di nomi che fanno al caso del Ragusa ma vuole attendere l’evoluzione della questione ripescaggio prima di assumere delle decisioni definitive rispetto all’organico.