Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 874
RAGUSA - 12/04/2011
Sport - Automobilismo: quattro almeno i favoriti su cinquanta equipaggi in gara

Domenica la 12ma edizione del Rally Barocco Ibleo

Partenza ed arrivo in piazza Libertà

Tutto pronto per la 12ma edizione del Rally Barocco Ibleo. La corsa partirà si tiene sabato e domenica e si preannuncia molto combattuta con almeno quattro equipaggi a sfidarsi per la vittoria finale.
Lagara, è organizzata dalla Tecno Racing Service e promuove la campagna di sicurezza stradale Barocco Rally for Safe.
Circa cinquanta gli iscritti al Rally del Barocco Ibleo in questa edizione co gli equipaggi impegnati nella versione «Rally Ronde», con una sola prova speciale in cartello, che verrà ripetuta quattro volte secondo la formula scelta dagli organizzatori.

La kermesse automobilistica entrerà nel vivo il fine settimana, quando Sabato presso la concessionaria Bmw Car di Ragusa, a partire dalle 10,00, fino al primo pomeriggio, si terranno le operazioni di verifica tecnico sportiva di equipaggi e mezzi. Sempre sabato, ma in piazza Libertà, è prevista alle 20,00 la passerella di partenza. Domenica alle 8.00 il via alla gara con i quattro passaggi sulla prova di «Case Passamonte» che incoroneranno il vincitore.

L’arrivo sempre Domenica, a Ragusa in piazza Libertà, a partire dalle 17.00.
Le vetture della classe Super 2000 saranno le favorite. Paolo Piparo, vincitore nel Rally Valli del Platani, proverà a vincere su una Peugeot 207 la gara che lo scorso anno gli sfuggì di un soffio. A contrastare il passo del pilota di Mussomeli e del suo navigatore Piazza ci saranno, sempre su una Peugeot 207, Pino Sicilia e Massimo Cambria. In lotta per il successo, ma con una Subaru Impreza Sti di Gruppo N, ci saranno i plurivincitori della gara iblea, Maurizio Ciffo e Bruna Petrocitto. Con una Renault Clio Williams di scaduta omologazione ai nastri di partenza Roberto Lombardo e Max Alduina.
In Classe Super 1600 Molica-Pintaudi e Di Sclafani-Portera proveranno ad inserirsi nella lotta per la prime posizioni.