Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 1016
RAGUSA - 11/04/2011
Sport - Basket serie B: i ragusani sprecano nelle battute finali

Nova Virtus Ko a Campobasso, classifica invariata

Decisiva l’ultimo turno di regular season in programma domenica prossima
Foto CorrierediRagusa.it

Accademia Britannica CB - Nova Virtus Ragusa 74 - 67

A.B. Campobasso: Torresi Lelli 24, De Angelis 6, Biagio S. 3, Gaido 11, De Falco 4, Gandini 7, Salamina 13, Di Stazio 6, Facci, DE Vincenzo ne. All. Montemurro.

Nova Virtus: Terrana 18, Casale 5, Blanda ,3 Distefano M. ne, Vani 2, Mammana, Sorrentino An. 10, Giordo 16, Spizzichini 8, Sorrentino Al. 5 All. Recupido.

Arbitri: Rinali di Salerno e Fimiani di Avellino.

Note: parziali 15-20; 27-31; 49-49


Campobasso – La Nova Virtus spreca nelle battute finali di una gara che l´ha vista quasi sempre avanti la possibilità di espugnare Campobasso e di ipotecare i play-out. Gli iblei, invece, perdono la calma nella battute finali, imprecano contro un arbitraggio definito dallo staff tecnico e dirigenziale a senso unico (27 liberi per i molisani, appena 14 per i siculi e, soprattutto, un fallo grande come una «casa» non fischiato su Blanda in penetrazione sul meno 2, a meno di un minuto dal gong) ma restano a secco. Le concomitanti sconfitte di Bari a Melfi e di Bernalda in casa con Ceglie lasciano, però, immutate la situazione in classifica.

Decisive la gare di domenica prossima: la Nova Virtus ospiterà la capolista Capo d´Orlando che deve necessariamente vincere per conservare il primato, mentre Bari riceverà la visita di Martina Franca che vuole ipotecare il terzo posto. Bernalda sarà di scena sul parquet della Mens Sana Campobasso che potrebbe ancora arrivare quarta.

Insomma, un´autentica lotteria: Ragusa, che ha pari scontri diretti e differenza canestri con Bari, ma un peggior quoziente con i pugliesi, va ai play-out solo vincendo. Ma occorre anche che Bari soccomba. Se anche Bari vincesse, gli iblei, sempre vittoriosi, dovrebbero sperare nella sconfitta di Bernalda a Campobasso, dato che in caso di arrivo a tre, ossia a quota 16, retrocederebbe Bari.

Torniamo a Campobasso: la Nova Virtus è disperata e parte benissimo, con Terrana e Giordo sugli scudi (15-20 al 10´). I ragusani continuano a giostrare bene anche nel secondo «tempino» , benché coach Montemurro cominci a pescare punti e rimbalzi dai panchinari. Lo scarto al riposo lungo comunque arride ancora agli ospiti (27-31).

Alla ripresa, la Nova Virtus inizia a patire oltre modo la superiorità fisica dei molisani, vogliosi, dopo tre stop di tornare a vincere, mentre si scatena il cecchino Torresi Lelli. Al 30´ è di nuovo parità (49-49). Nell´ultima decisiva frazione, è fondamentale il play oriundo argentino Gaido (dato per infortunato) che fa 4 su 4 da due così come non sbaglia nessun libero su 4 tentativi, mentre Ragusa paga dazio per qualche errore di troppo di Spizzichini (3 su 12 da due, 0 su 2 da tre e 2 su 4 ai personali), anche se l´ala romana è presente più che mai a rimbalzo (10) e subisca ben 8 falli.

L´Accademia Britannica trova linfa insperata anche da Salamina e Di Stazio, prende qualche punto di margine, ma la Nova Virtus è sempre a ruota, sin quando Marco Blanda (0 su 3 da due e 1 su 2 da tre) cerca in penetrazione il canestro del pari a 60 secondi dalla sirena. Il fallo è plateale ma gli arbitri, ancora una volta, chiudono gli occhi, dando in là all´azione d´attacco dei molisani che scava il solco decisivo.

I risultati della XII giornata di ritorno
Accademia Campobasso – Nova Virtus Rg 74-67
Catanzano – Reggio Calabria 46-65
Benevento – Corato 78-110
Martina Franca – Mens Sana Campobasso 57-54
Capo d´Orlando – Francavilla 91-71
Melfi – Bari78-71
Bernalda – Ceglie 65-67

La classifica
Capo d’Orlando 38
Reggio Calabria 38
Martina Franca 34
Francavilla 32
Accademia Britannica CB 30
Corato 30
Mens Sana CB 28
Catanzaro 24
Ceglie 24
Melfi 20
Bernalda 16
Nova Virtus Rg 14
Cus Bari 14
Benevento 8