Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1189
RAGUSA - 06/03/2011
Sport - Calcio Eccellenza: atmosfere diverse negli spogliatori dell’Aldo Campo

Dopopartita: parlano vinti e vincitori di un derby elettrizzante fino al termine

Ragusa verso i play off. Vittoria fuori gioco. Vindigni e Barravecchia rompono con gli atleti biancorossi: «Chi vuole andare vada via». Vaccaro: «Ora sfatiamo il tabù fuori casa»
Foto CorrierediRagusa.it

Nello stanzone del Ragusa c’è gioia ma niente manifestazioni esaltanti. La consapevolezza d’aver battuto un buon Vittoria, anche in 10 uomini, dà più valore al successo azzurro. Dice Vaccaro: «E’ stata una partita difficile, combattuta e bella contro una squadra forte. Ma il successo è meritato e ci consente di compiere un altro passo avanti verso i play off. Adesso si va ad Adrano, non ci resta che sfatare il tabù trasferta, dove non riusciamo a vincere».

Negli spogliatoi del Vittoria si fa fatica a contenere l’amarezza. «Quest’ultimo insuccesso- afferma Salvatore Barravecchia- ci mette fuori dagli spareggi al 90%. Per quel che mi riguarda ho rotto con i giocatori, questa partita non si doveva perdere».

Il presidente Carmelo Vindigni è avvilito. «A questo punto ci credo poco, chi vuole andare via lo faccia pure. Restano 5 partite al termine e cercheremo di fare il massimo, ma se qualcuno ha intenzione di restare sappia che tutto è legato al risultato finale».

Pino Privitera, allenatore in seconda del Vittoria è di tutt’altro avviso. «Io sono convinto che questa squadra può ancora farcela. Avremmo meritato il pareggio, la prima mezz’ora abbiamo fatto la partita, poi in 10 uomini è saltato tutto. Quel rigore sbagliato…!»

Nella foto in alto, la tifoseria azzurra