Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1296
RAGUSA - 19/02/2011
Sport - Calcio Eccellenza: gli azzurri tornano in casa contro un avversario forte

Il Ragusa s’affida al «fattore campo» per mantenere la zona d’alta classifica

Contro la vice capolista Real Avola s’attende il ritorno al gol di La Vaccara, a digiuno dal giorno dell’Immacolata
Foto CorrierediRagusa.it

Secondo il clichè a cui ci ha abituati, il Ragusa del presidente Giuseppe Rimmaudo (foto) dovrebbe battere in casa il Real Avola. Perché se è vero che lontano dall’ «Aldo Campo» la squadra di Vaccaro dimostra tutti i suoi limiti offensivi e difensivi, è ormai comprovato che quando gioca in casa è difficile che si faccia sorprendere dall’avversario. La gara con il Real Avola di domenica prossima, a questo punto, diventa di importanza capitale.

Vincere contro gli avolesi, sarebbe per gli azzurri una grande occasione per non compromettere la stagione in corso e rimanere ancorati alla zona play off. Un successo pesante, visto che il Real Avola è attualmente la vice capolista dopo il Palazzolo Acreide. Il Ragusa deve pensare a se stesso e Corrado Vaccara farà di tutto per inculcare ai suoi uomini la mentalità giusta per acciuffare i 3 punti. Occasione d’oro anche per La Vaccara, l’attaccante non segna dal giorno dell’Immacolata, derby con il Santa Croce.