Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 741
RAGUSA - 05/02/2011
Sport - Basket serie B: i virtussini attesi in casa dalla sfida contro i sanniti

Contro il Benevento la Nova Virtus non può più sbagliare

La società abbassa i prezzi per avere un pubblico numeroso al PalaPadua

Per la Virtus Ragusa non ci sono alternative alla vittoria contro il Benevento. La società ha deciso di praticare prezzi popolari proprio per avere attorno a sé il calore di un numeroso pubblico. Donne e ragazzi tra 18 e 25 anni pagheranno 5 € invece di 8.


Proprio per favorire la presenza di giovani, alla consolle del Palapadua, in funzione sin dalle 17.15, oltre al dj ufficiale del club, Gianluca Venerando, sarà arruolato anche Peppe Maugeri, altro dj molto noto tra i ragazzi. Assicurata, come sempre, la presenza delle Eagles.


La partita tra Nova Virtus e Benevento - arbitri Luca Del Gaudio e Giulio Pepponi di Perugia - avrà invece inizio alle 18.


Entrambe le formazioni, insieme a Bari e Bernalda, hanno 8 punti in classifica e mirano ad evitare le ultime due posizioni di graduatoria che significano retrocessione diretta. I play-out, invece, designeranno la terza declassata.


All’andata vinse la Nova Virtus per 60-67. Gli iblei, reduci da 8 sconfitte consecutive, mirano dunque a fare il bis ed a scacciare la crisi. Benevento, con gli innesti di Roselli, Ciampi e Lombardo, peraltro, ha decisamente cambiato volto rispetto al girone ascendente.

Rinviato, in casa Nova Virtus, quasi certamente, il rientro di Marco Blanda che si è riaggregato in palestra ai compagni, ma che per motivi prudenziali siederà al massimo in panchina. Sarà coach Recupido a decidere dopo l’ultimo allenamento.

A proposito di Marco Blanda, il direttore generale Ninni Gebbia smentisce le illazioni, apparse su un quotidiano, circa un presunto taglio dello stesso giocatore.