Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 946
RAGUSA - 02/11/2010
Sport - Calcio, Eccellenza: da Avola un ritorno amaro per gli azzurri

Calcio: Ragusa rabbioso per la terza sconfitta in trasferta

Il ds Emanuele Giampiccolo è comunque fiducioso e guarda al futuro Foto Corrierediragusa.it

Tre sconfitte in quattro trasferte. Il Ragusa si lecca le ferite e recrimina sullo scontro al vertice contro il Real Avola.

Dice il ds Emanuele Giampiccolo «Tutte le cronache hanno sottolineato che il portiere ospite Tarantino è stato il migliore in campo; vorrà pur dire qualcosa. Non possiamo rimproverare nulla alla squadra anche se ci aspettiamo qualcosa di più da qualche giocatore. E’ un periodo che non gira bene, giochiamo, creiamo occasioni ma non raccogliamo quanto meritiamo. Dobbiamo continuare su questa strada e non desistere o abbatterci, i conti li faremo alla fine».

Il Ragusa si è così fermato a quota 13, appena il sesto posto in classifica a quattro punti proprio dal Real Avola che deve inoltre recuperare la gara contro l’Enna. Sette punti potenziali di distacco che potrebbero essere difficili da recuperare. Gaetano Lucenti prepara intanto la gara interna contro il fanalino di coda Paternò, domenica all’»Aldo Campo».

Tre punti da cogliere a tutti i costi in preparazione del derby contro il Vittoria di metà mese. Lucenti recupera Santonocito ma non avrà Vindigni che sarà squalificato.

(Nella foto: la rete del 2-1 realizzata da Sirugo)