Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1116
RAGUSA - 02/10/2010
Sport - Basket: al Palaminardi domani alle 18

Basket: la Nova Virtus ospita il Ceglie per l´esordio in casa

Si cercherà issare nuovamente alto il vessillo del basket cittadino Foto Corrierediragusa.it

Torna il basket che conta al Palaminardi dove domani alle 18 (arbitri Bottari di Messina e Nicosia di Erice) la Nova Virtus ospiterà,nella gara d’esordio in B dilettanti, il Basket Ceglie.

Nel palasport che fu proscenio delle mitiche gesta della gloriosa Popolare, che poco più di un lustro orsono si confrontava con la Scavolini di German Scarone e sinanco con la Viola Reggio Calabria di Manuel Ginobili, la Nova Virtus cercherà issare nuovamente alto il vessillo del basket cittadino.

Una squadra, guidata da uno staff-tecnico interamente fatto in casa, coach Recupido (nella foto) ed il suo assistente Massimo Di Gregorio, e composta per una buona metà proprio da atleti ragusani, ma che vuole ritrovare, nel volgere di qualche anno, il paradiso cestistico (dal duo Sorrentino ai «bambocci» Mammana, Boiardi e Distefano). A puntellare il roster, oltre agli «oriundi» iblei Marco Blanda e Mattia Terrana, il lungo Andrea Vani, la «chioccia» Marcello Giordo e l’ultimo arrivato, il diciannovenne play di scuola Lottomatica Roma, Giulio Casale. Non ci sarà (e la sua assenza si protrarrà a lungo) Flavio Parrino, mentre Blanda, da una settimana aggregatosi ai compagni, ha saltato tutta la preparazione.

Contro la formazione di coach Antonio Lezzi, che aspira ad un torneo di media-alta classifica, sarà un debutto tutt’altro che morbido. I pugliesi, largamente rinnovati nell’organico rispetto alla passata stagione, lamentano l’infortunio del «cecchino» Ivano De Sanctis, fermo da parecchie settimane, ma che proprio a Ragusa potrebbe tornare a calcare il parquet, seppur a scartamento ridotto. Ci saranno certamente, invece, l’under Matteo Samoggia e l’ala Antonio Chirico che hanno saltato, in settimana, qualche seduta. Pienamente recuperato il play ex Catania, Marco Consoli. Starting-five di Ceglie che dovrebbe contare, per l’appunto, su De Sanctis, Consoli, Chirico, Marinelli e l’ala brasiliana Paolinho Motta, al secondo anno tra i Messapici. Dalla panchina partono Marra, Ucci, Simone, Samoggia e l’ex orlandino Brunetti.

La Nova Virtus, come è ovvio in mancanza di pivot di peso, punterà tutto su difesa intensa ed aggressiva che favorisca transizioni veloci: alias, il credo cestistico di coach Recupido.

Fondamentale sarà l’apporto del pubblico amico. Possibile acquistare l’abbonamento annuale, a soli 100 euro, anche prima della partita.

Prezzo d’ingresso per singola gara fissato, invece, in 8 euro. Un solo euro pagheranno i minori di anni 18.

Da venerdì sera, intanto, è attivo anche il nuovo sito web della Nova Virtus (www.novavirtus.it), curato da Marco Blanda e Massimo Di Gregorio, e realizzato da Hgo srl. Oltre a curiosità, aneddoti, rassegna stampa, anche le interviste ai virtussini di oggi e a quelli di ieri. Nel sito è già disponibile il n.1 del magazine che accompagnerà le gare interne della Nova Virtus.