Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 819
RAGUSA - 12/09/2010
Sport - Basket: prima uscita stagionale da dimenticare

Basket: pesante sconfitta per la Nova Virtus di Recupido

Il sestetto ibleo battuto dalla Nuova Viola Reggio Calabria per 85-34 Foto Corrierediragusa.it

Pesante sconfitta, per la Nova Virtus, nella prima uscita stagionale. I ragazzi di Gianni Recupido sono stati battuti nella semifinale di Coppa Italia (il concentramento si è svolto nel week-end a Capo d’Orlando) dalla Nuova Viola Reggio Calabria per 85-34. I biancazzurri hanno resistito solo nel primo quarto, ma già all’intervallo la partita era segnata (41-19).

Batosta dura, ma non preoccupante. La Nova Virtus, infatti, ha onorato l’impegno contro la Nuova Viola, già al completo e molto più avanti nella preparazione, schierando una formazione di giovanissimi (persino il promettente Giorgio Canzonieri, classe 1995). Oltre al nuovo acquisto Marcello Giordo, che solo domani conoscerà i compagni e comincerà gli allenamenti, coach Recupido ha dovuto fare a meno di Alessandro Sorrentino, Marco Blanda e Mattia Terrana. Poco impiegato anche Flavio Parrino, a corto di allenamenti.

Contro una Viola che ha giocato con grande intensità (coach Alessandro Fantozzi ha voluto saggiare le condizioni di tutti gli effettivi), per la Nova Virtus c’è stato ben poco da fare, anche se buone risposte sono venuti dai giovani classe 1994 Dario Emmolo e Carmelo Iurato. Discreta anche la prova del »lungo» Andrea Vani.

In attesa dell’esordio in campionato, previsto contro il forte quintetto di Ceglie al Palapadua per domenica 3 ottobre, la Nova Virtus giocherà venerdì in amichevole contro Gela.

La seconda squadra del progetto Nova Virtus, la Fortitudo, intanto, è stata riammessa in C regionale (conquistata lo scorso anno sul campo) dopo la rinuncia di Caltanissetta. Il roster, che sarà allenato da Davide Ceccato, è stato inserito nel girone siculo occidentale. Resta pendente, perciò, il ricorso presso la commissione giudicante nazionale (che ha aggiornato la decisione alla luce del «ripescaggio»), mentre è stato formalmente chiesto al Comitato regionale Fip lo spostamento della squadra nel girone siculo orientale.