Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 14 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 23:16
POZZALLO - 24/11/2018
Sport - Calcio, Promozione/D: il Modica gioca al "Barone" contro il Caltagirone

Pozzallo: bel pari ad Augusta. Derby tra Atl. Scicli e Frigintini

Una doppietta di Simone Drago recupera il doppio svantaggio pozzallese Foto Corrierediragusa.it

Megara Augusta-Pozzallo: 2-2
Marcatori: 18’pt Cannavò, 26’st Carbonaro, 29’st e 43’st S. Drago

Megara Augusta: Fagone Pulice, Nicastro, Di Grande, Arcidiacono, Casavecchia, Cannavò, Carbonaro, Busso, Di Mauro, Corallo, Anfuso

Pozzallo: Retrime, Iabichella (1’st C. Drago), Scala, Coppa, Melilli (17’st Peluso), Dongola, Joci, Maltese, Azzarelli (1’st Cappello), La China, S. Drago


Il Pozzallo si prende un punto meritato e sfiora anche il colpaccio. I biancazzurri erano sotto di 2 gol a 20’ dalla fie ma hanno avuto la forza di reagire e riacciuffare i neroverdi. Simone Drago con due guizzi da attaccante puro ha primo dimezzato le distanze e 2’ dalla fine ha infilato da sotto misura Fagone Pulice che nulla ha potuto. Primo tempo di marca neroverde che con Carbonaro e Cannavò sono sempre pericolosi. Proprio Cannavò su angolo battuto da Carbonaro batte Retrime. il Pozzallo annaspa e il tecnico Angelo Tasca ha il merito di rimescolare le carte nella ripresa con l’ingresso di uomini freschi. Al 26’ Carbonaro supera un paio di avversari e raddoppia. Partita che sembra in mano ai padroni di casa ma dopo 2’ è Simone Drago a riaprire la gara con la sua prima marcatura. Il Pozzallo insiste e preme il Megara nella propria metà campo. Il gol del pari arriva quasi a tempo scaduto.

Tra Atletico Scicli e Frigintini è il derby delle deluse. Ha fatto meglio la squadra di Bettto ce ha vinto due partite, entrambe fuori casa, ed attende il primo successo casalingo. I «gabbiani» sono costretti a giocare al «Consales» di Rosolini per via della perdurante indisponibilità dello «Scapellato» e cercano contro il Frigintini l’occasione giusta. I rossoblù di Bartolo di Martino vengono da una serie di sconfitte, hanno vinto solo una volta, hanno cambiato allenatore, e sono in grandi difficoltà per l’indisponibilità di molti elementi. Anche contro il Per Scicli mancheranno il lungodegente Bennardo, Pianese, Bonomo, Fidone.

Di Martino deve attrezzare una formazione in grado di invertire la rotta per lasciare le ultime posizioni. IL Frigintini è infatti in pena zona retrocessione con appena 5 punti, una condizione molto lontana dai progetti e dalle aspirazioni della società che sul mercato aveva operato bene con l’arrivo dei vari Pianese, Sella, Incardona, Campo.

Al "Barone" il Modica comincia la loro striscia casalinga contro il Caltagirone, reduce dalla sconfitta interna contro il Ragusa. Il Modica vuole continuare a vincere e La Vaccara schiera la migliore formazione puntando sul 4-3-3 con Caccamo punta centrale.