Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1177
MODICA - 23/07/2010
Sport - Calcio serie D: ufficializzato il nome del successore di Pippo Romano

Calcio: al Modica Rappocciolo "perde" Filicetti per strada

Prima grana per il giovane tecnico rossoblù, il fantasista resterà al Noto
Foto CorrierediRagusa.it

Il Modica riparte da Franco Rappocciolo. Sarà il giovane tecnico modicano a guidare la squadra rossoblù nel prossimo campionato di serie D. «E’ un grande onore –dice il tecnico- ed anche una grande responsabilità. Ringrazio il presidente Riccardo Radenza per la fiducia accordatami e mi metto subito al lavoro». Rappocciolo ha già fissato il raduno della squadra per giovedì 29 presso il polisportivo di contrada Caitina ma in queste ultime ore ha dovuto prendere atto di una ulteriore defezione. Luca Filicetti (nella foto) resterà al Noto e non tornerà a vestire il rossoblù. Il giocatore ha deciso in tal senso dopo le indecisioni ed i ritardi nell´allestimento della squadra ma anche, se non soprattutto, per il programma minimo che il presidente Radenza ha imposto peer la prossima stagione

Nei prossimi giorni il presidente e lo stesso allenatore decideranno il da farsi oltre a mettere a punto i dettagli della prossima stagione. Il presidente ha dato un preciso mandato a Franco Rappocciolo; mantenere la categoria e valorizzare i giovani locali. «E’ un obiettivo che possiamo raggiungere –dice Rappocciolo- Ne avevamo già parlato a giugno con il presidente che mi aveva confidato che se non fosse riuscito ad allestire una squadra per puntare in alto mi avrebbe affidato la conduzione della squadra. Ho lavorato sempre con i giovani e la cosa non mi spaventa anche se dobbiamo puntare anche su qualche giocatore di esperienza».

A questo proposito Radenza e Rappocciolo hanno stilato un programma di massima per allestire il Modica. Bonarrigo resta il punto fermo del nuovo Modica ma ancora deve dare la sua conferma visto che è tentato dall´Avola; dopo le partenze dei vari Cocuzza, Pellegrino, Privitera, Vindigni, Piazza e Panatteri Franco Rappocciolo potrà contare sul portiere Falco, sul centrale Fontana, Sella, Paolino, Incatasciato, Porto, Sammito, Sicali; potrebbe rientrare l’attaccante Versace dopo la esperienza avuta a Reggio Calabria con l’Hinterreggio. Modica dunque in fase di costruzione ma con molti dubbi e soprattutto tanti vuoti da coprire in tutti i reparti.

E’ chiaro comunque che il presidente vuole giocare al risparmio dopo i no ottenuti su tutto il fronte al suo appello per costruire una squadra competitiva. Franco Rappocciolo può mettere sul piatto due anni di esperienza vissute con prima con Corrado Vaccaro, Pippo Romano, Carmelo Giglio ed ancora Romano. Il tecnico ha alle spalle numerosi campionati giovanili con l’Airone ed una vittoria nel campionato di prima categoria con la Moticea.