Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 739
MODICA - 30/05/2010
Sport - Calcio, serie D: Riccardo Radenza si guarda attorno per preparare la prossima stagione

Calcio: Romano chiede garanzie per restare in rossoblù

Si muove il mercato, Candiano, Panatteri, Sicali, Cocuzza e Bonarrigo i più richiesti

Pippo Romano si interroga sul suo futuro. Il tecnico licatese sarà in questi giorni in città per incontrare il presidente Riccardo Radenza. «Chiederò al presidente –dice il tecnico- quali prospettive ci sono per il prossimo anno. Contento di restare sulla panchina rossoblù ed a Modica ma vorrei conoscere i programmi perché questo è il momento di pensare alla prossima stagione».

Romano non vuole correre il rischio di restare disoccupato come la scorsa stagione quando, reduce da un bel campionato con il Modica, decise di lasciare la società per poi essere richiamato a novembre per sostituire Corrado Vaccaro. Il presidente Radenza non ha, al momento, molto da dire a Pippo Romano; non ci sono certezze ancora sul futuro del Modica e nessuna decisione è stata presa. Radenza è disponibile anche a cedere la guida della società se qualcuno si farà avanti ma è anche pronto a guidare un Modica con un programma ambizioso.

Dice il presidente: «E’ inutile lottare ancora un anno per salvarsi. Non avremmo stimoli e molti andrebbero via. Abbiamo dimostrato di saper raggiungere gli obiettivi e di saper programmare. Pensiamo ad una società che si vuole mettere in gioco per onorare il suo ruolo di unica rappresentante della provincia in serie D. I segnali finora sono molto tenui ma non dispero».

L’unico conforto epr Riccardo Radenza viene dalla disponibilità di un paio di imprenditori che si sono detti disponibili ad entrare in società , seppur con quote minime, e la disponibilità dell’amministrazione che garantirà un certo numero di servizi come per esempio l’alloggio dei giocatori fuorisede. Troppo poco per un programma ambizioso ma Riccardo Radenza intende attendere ancora per qualche settimana pur sapendo di rischiare la perdita di Pippo Romano.

Sul fronte giocatori Maiko Candiano è stato richiesto dal Padova ed ha sostenuto qualche allenamento con la squadra biancorossa. Per il centrocampista modicano richieste anche dal Sassuolo e dal Bari. Panatteri, Bonarrigo, Pellegrino, Sicali, Privitera e Cocuzza, i pezzi pregiati del Modica, sono nella stessa situazione di Romano ed attendono un segnale dal presidente, se mai arriverà.