Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 1006
MODICA - 25/11/2007
Sport - Volley femminile Serie C

Quinta sconfitta consecutiva
per il Motuka: situazione
critica in classifica

Attese novità in settimana in vista della delicata trasferta a Bari Foto Corrierediragusa.it

MOTUKA LAMEZIA 2 - 3

Successione set : 25-20, 2521, 1525, 2125, 1416

Motuka : Antonucci 0, Battiato 5, Bocchieri 0, Bua 15, Colombo 2, Cutugno 10, D’Angelo 2, Gribov 28, Lombardo Lib, Fortunato n.e., Di Pietro n.e.

All. D ?Angelo.

Lamezia : Malluzzo 15, Pappalardo 5, Agostino 4, Rija 10, Di Fino 16, Serraiuolo 0, Piccioni 12, Bufera 0, Albanese 0, cittadino 2, Di Fina Lib.

All. Torchia.

Arbitri : Di Dio ed Emma di Enna.

Modica ? Lamezia strappa la vittoria al tie break. Sotto di due set i calabri si riorganizzano e recuperano una partita ormai compromessa. Modica dal suo canto non deve solo recriminare ma trovare un senso ad una sconfitta inaspettata dopo la disputa dei primi due set quando i locali hanno giocato un volley di alto livello. Gribov ha giganteggiato sotto rete e in difesa Cutugno e D’Angelo hanno limitato i danni. Poi il ritorno degli ospiti che hanno migliorato in battuta e in ricezione. De Fina ha orchestrato il gioco con Malluzzo e Di Fino a macinare punti su punti sotto rete.

Modica ha ceduto sul piano psicologico innanzitutto anche se ha avuto una fiammata nel momento decisivo del match. Entusiasmante il quinto set con Lamezia avanti sul 12 a 9; poi il ritorno dei locali sul 14 a 12 ancora con un Gribov incontenibile. Lamezia si difende bene con l’ex Pappalardo e con Cittadino e riesce a portarsi avanti conquistando quattro punti di fila che valgono due punti.

Per il Motuka quinta sconfitta di fila che peggiora la situazione in classifica tanto da indurre la dirigenza a riunirsi per uscire dalla crisi di risultati. Attese novità in settimana in vista della delicata trasferta a Bari contro una diretta concorrente nella lotta per la salvezza. Torchia da parte sua può essere soddisfatto della prova dei suoi e soprattutto della determinazione con cui la squadra ha reagito su un campo ostico.