Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 820
MODICA - 13/03/2010
Sport - Calcio, Serie D: i rossoblù in trasferta per dimenticare la sconfitta con l’Avellino

Calcio: Il Modica ad Acicatena cerca riscatto e punti salvezza

Nella squadra modicana mancheranno lo squalificato Vindigni e l’influenzato Pellegrino
Foto CorrierediRagusa.it

Ad Acicatena per riprendere la marcia. Dopo lo stop interno il Modica punta al risultato positivo per racimolare punti salvezza e mettersi definitivamente al sicuro. Secondo la tabella di marcia stilata da Pippo Romano mancano tre punti per stare tranquilli e pensare al resto del campionato.

«Vediamo di far presto a cominciare dall’Acicatena» dice il tecnico che ha assorbito il brutto colpo della sconfitta interna contro l’Avellino. Anche i giocatori rossoblù vogliono pensare all’Acicatena e si preparano a scendere in campo con la motivazione giusta ed anzi nessuno nasconde la possibilità di cogliere i tre punti alle pendici dell’Etna.

«Siamo nelle condizioni di farcela anche se l’Acicatena deve salvarsi; noi ce la metteremo tutta» dice capitan Carmelo Bonarrigo. Pippo Romano ha fatto allenare i suoi uomini sul sintetico questa settimana per adattarsi alle condizioni del terreno sul quale si disputa la gara contro gli etnei.

Due gli assenti sicuri; si tratta dello squalificato Vindigni e di Pellegrino che è stato colpito da influenza e non si è potuto allenare in settimana. Non ancora disponibile Candiano che dopo l’intervento al ginocchio è rientrato nei ranghi e potrà tornare alla attività agonistica subito dopo la pausa pasquale. Pippo Romano schiera dunque Falco in porta con Fontana, Chemi e Cocuzza centrali; a centrocampo spazio per Romeo, Privitera e Bonarrigo con Lanza e Sella esterni; in avanti confermati Sicali e Panatteri.


(Nella foto: Bonarrigo e Sicali in azione contro la Rossanese)