Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 684
MODICA - 09/03/2010
Sport - Calcio Promozione: le due modicane si preparano al finale di campionato

Calcio: dopo lo stop forzato, Moticea e Frigintini ripartono

I rossoblù della frazione giocano a Priolo mentre la Moticea affronta il Pachino al "Vincenzo Barone"

Frigintini fermo al palo. Giocatori e società ci sono rimasti male per il rinvio della gara contro il Francofonte. «Attraversiamo un buon periodo di forma – dice Marcello Spadaro, segretario della società- La squadra ha il morale alto ed è in buone condizioni, c’erano tutte le condizioni per disputare una buona partita. Ora attendiamo la data del recupero ma ci metterà sicuramente in difficoltà perché essendo un infrasettimanale costringe molti dei nostri giocatori a rientrare dal lavoro il che è sempre un problema».

L’unica noto positiva del rinvio della gara è la possibilità di recuperare qualche acciaccato a cominciare da Bonomo che dovrebbe essere disponibile sin da domenica. Il calendario propone un’altra sfida delicata.

I rossoblù viaggiano verso Solarino per affrontare il Priolo che è appena fuori dalla mischia play –out. Un risultato positivo è quanto la società ha chiesto al tecnico Salvatore Orlando ed ai giocatori per prepararsi poi allo sprint finale del campionato nel tentativo di evitare anche gli spareggi di fine campionato.

QUI MOTICEA
Uno stop inatteso per la Moticea. La sospensione della gara contro il Grammichele non ha lasciato segni di particolare nervosismo tra i giocatori. «Sarebbe stato meglio giocare –dice il direttore sportivo Nuccio Gugliotta- Purtroppo il campo di Grammichele era al limite della praticabilità e l’arbitro non se l’è sentita. Speriamo di recuperare al più presto».

Pur con una partita in meno la Moticea, per effetto dei risultati delle altre squadre impegnate nella lotta per evitare i play out e la retrocessione diretta, si mantiene al di fuori della mischia. Il calendario inoltre sorride ai rossoblù che devono disputare due gare in case contro squadre pericolanti come Pachino, domenica prossima, e Atletico Gela; due le trasferte per completare il girone di ritorno.

Anche in questo caso si tratta di due compagini abbordabili come Atletico Catania e Misterbianco all’ultima di campionato. «Siamo fiduciosi –dice il tecnico Alfonso Adamo- Siamo in un buono stato di forma e le partite che abbiamo davanti sono alla nostra portata. La squadra ha dimostrato compattezza e concretezza; nelle ultime partite abbiamo subito appena quattro gol e segnato parecchio. Non dobbiamo rilassarci e concentrare e riusciremo a mantenere la categoria per la via più diretta».