Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 568
MODICA - 12/02/2010
Sport - Calcio, serie D: i rossoblu sono inarrestabili

Calcio: il Modica continua a volare e sogna. 3 a 1 col Castrovillari

Gol di Panatteri e Bonarrigo, ma è tutta la squadra che merita un plauso soprattutto per come si è espressa su un campo impossibile
Foto CorrierediRagusa.it

Modica – Castrovillari 3 - 1

25’pt, 35’ pt Panatteri, 9’ st Guastella, 44´ st Bonarrigo

Modica: Falco 6, Fontana 7, Vindigni 7, Privitera 6(28’st Romeo 6), Cocuzza 7, Sella 6, Sammito 6, Pellegrino 6, Panatteri 7 (45’st Chemi sv.), Bonarrigo 7, Sicali 6 (32’st Porto 6).
All. Romano
A disposizione: Cozzolino, Incatasciato, Paolino, Cicero.

Castrovillari: Raviotta 5 (38’pt Ioffrida 6), Leta 6, Capasso 6 (8’st Aronne 5), Curcio 6, Meligeni 6 (13’st Picariello 5), Ruggero 7, Mercuri 6, Vezzoli 6, Barmotti 6, Guastella 7, D’Amore 6. All. Giovinazzo
A disposizione: Viola, Greco M., Greco S.,Picarriello.

Arbitro: Vitulano di Livorno 6.


Note: Terreno di gioco al limite della praticabilità; spettatori 500 circa. Ammoniti Ruggero, Aronne del Castrovillari, Vindigni del Modica. Angoli 4 a 1 per il Modica. Recupero 3’pt, 4’st.

E sei. Il Modica inanella la sesta vittoria consecutiva e continua a sognare. Il Castrovillari si deve piegare alla qualità dei padroni di casa ma la squadra di Giovinazzo ha fatto fino in fondo la sua parte su un campo quasi impossibile. Un bravo lo meritano tutti i giocatori per come si sono battuti ed hanno interpretato al meglio la gara giocando una partita maschia ma mai fallosa facilitando il compito di Carina Vitulano, primo arbitro donna a calcare il terreno del polisportivo della Caitina. Il Castrovillari ha giocato a viso aperto nonostante si trovasse di fronte la squadra più in forma del campionato; anzi i rossoblù ospiti sono partiti a spron battuto mettendo subito in difficoltà il Modica. Il gol annullato dall’arbitro al 15’ del primo tempo ha innervosito i giocatori di Giovinazzo che hanno man mano ceduto campo ai modicani. Le chiusure al centro non sono state sempre inappuntabili ma soprattutto sulle fasce il Modica ha fatto viaggiare i vari Sella e Panatteri mettendo in difficoltà il reparto difensivo ospite.

Il Modica di Pippo Romano ha mandato ormai a memoria i propri meccanismi e costruisce i suoi successi soprattutto su una difesa solida e ben organizzata. Il centrocampo modicano è tuttavia il punto di forza della squadra perché può contare su tre uomini di esperienza e qualità come Pellegrino, Privitera e Bonarrigo che sanno coniugare qualità e quantità anche su un campo impossibile.

E’ stato forse in mezzo al campo che è emersa la differenza tra le due squadre con un Modica capace di inventare gioco. La forza, il carattere e la caparbietà di Panatteri, al suo decimo gol stagionale, fanno la differenza e dicono che sarà difficile avere ragione della squadra di Romano. Si parte con il Castrovillari subito pericoloso al 15’. Ruggero batte una punizione da fuori area e impegna Falco a terra; il portiere non trattiene ,entra Barmotti e mette in rete. Il collaboratore di linea tuttavia segnala il fuorigioco tra le proteste degli ospiti.

Al 25’ Castrovillari ancora avanti con D’Amore che cade in area, sulla ripartenza Bonarrigo e pronto ad innescare Panatteri che anticipa di un soffio il portiere e mette in gol. Ci prova ancora Sicali al 31’ ma il suo tiro sfiora il palo. Al 35’ azione travolgente di Sella sulla sinistra, cross basso sul primo palo dove incrocia Panatteri per il tap-in. Modica sulle ali dell’entusiasmo e Sicali spreca la palla del 3-0 due minuti più tardi. L’attaccante sciupa ancora al 5’ della ripresa; il Castrovillari trova il gol su una punizione battuta da Curcio, mischia in area, Falco non trattiene, entra Ruggero e accorcia le distanze.

Partita che si fa maschia ma il Modica ribatte colpo sul colpo lasciando ben poco al Castrovillari, anzi è Panatteri a sciupare davanti al portiere al 25’. Poi nel finale contropiede avviato da Pellegrino sulla sinistra con cross calibrato per Bonarrigo che arriva da dietro. Tocco leggero e gol.

(Foto Maurizio Melia - Tutti i diritti riservati)


Serie D - Girone I - 22ma giornata (domenica 14 febbraio 2010)
Acicatena – Trapani 0 – 2 (giocata sabato)
Avellino – Hinterreggio (rinviata)
Mazara – Adrano 3 – 1
Milazzo – Messina (rinviata)
Modica – Castrovillari 3 – 1
Nissa – Sapri 1 – 3
Rossanese - Vigor Lamezia (rinviata)
Sambiase – Palazzolo (rinviata)
Viribus Unitis – Rosarno 1 – 1


Classifica

Trapani 42

Rossanese 39
Milazzo 39

Modica 38

Rosarno 34
Vigor Lamezia 34

Sapri 33

Avellino 29
Nissa 29

Sambiase 26
Messina 26

Hinterreggio 25

Mazara 24

Palazzolo 22
Viribus Unitis 22

Castrovillari 17

Acicatena 16

Adrano 15