Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1511
MODICA - 27/01/2010
Sport - Calcio, Promozione: per le due modicane mini serie positiva

Calcio: Moticea e Frigintini avanti adagio e la classifica gode

Terza vittoria per la Moticea che si porta in zona play out

Nove punti nell’ultimo mese e la Moticea aggancia quota 20. I rossoblù non sono ancora in zona sicurezza ma sono nelle condizioni fisiche e mentali per affrontare le restanti 14 giornate di campionato.

«Il nostro obiettivo –dice il presidente Giuseppe Frasca- è mantenere la categoria. Abbiamo cambiato il volto della squadra con sette acquisti e i risultati cominciano a vedersi. Andiamo avanti su questa strada».

Contro il Francofonte i rossoblù di Alfonso Adamo hanno dimostrato di esserci soprattutto a centrocampo dove Novello e Pitino si sono inseriti e costituiscono il primo baluardo per la difesa. Confortante per il futuro anche il ritorno al gol di Vicari e di Puma, autori dei gol vittoria. I due si trovano e fanno movimento e con gli inserimenti di Gugliotta riescono a mandare in confusione la difesa avversaria. La prossima giornata propone ai modicani la sfida con il Priolo, appena avanti due punti in classifica. L’operazione sorpasso è possibile e l’obiettivo della quarta vittoria non è sembra irraggiungibile.

QUI FRIGINTINI


«Peccato per quel gol all’ultimo minuto; sono due punti persi ma abbiamo avuto conferma che la squadra c’è e può risalire». Marcello Spadaro, segretario del Frigintini, non si dà pace insieme al tecnico Salvatore Orlando per il gol del pari nel derby con il Pachino ma la consapevolezza nell’ambiente rossoblù è che la squadra ce la può fare.

Conforta anche il ritorno al gol di Paolo Empolo anche se il bomber rossoblù è dovuto uscire per infortunio e non sono ancora certi i tempi del suo recupero. Il tecnico Orlando ha dato fondo a tutte le sue risorse in fatto di uomini; ha utilizzato i giovani Blandino, Scollo e Iachininoto per far fronte alle carenze in organico. Per il Frigintini, quattro punti in due partite, c’è la possibilità di continuare la serie positiva domenica contro l’Atletico Catania.

Orlando spera di recuperare tutti gli uomini a sua disposizione a cominciare da Empolo e Spadaro. La posizione in classifica è ancora precaria a 15 punti, due appena dal Gela, uno dal Pachino ma solo due dall’ultimo posto occupato dal Canicattini.