Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 841
MODICA - 02/12/2009
Sport - Calcio Promozione: modicane sempre più giù a due giornate dalla fine del girone di andata

Calcio: Moticea, 4 giocatori in arrivo. Frigintini ancora ko

Le due società pagano la crisi di risultati nelle ultime giornate ed i dirigenti corrono ai ripari

Rinforzi in arrivo per la Moticea. Il presidente Giuseppe Frasca concluderà nelle prossime ore l’accordo con il centrocampista Salvo Novello e con l’attaccante Francesco Novello, entrambi provenienti dal Rosolini. Chiuso l’accordo con il portiere Buscema, già al Modica, ed in forza allo Scicli. La società sta anche cercando un centrale difensivo di esperienza ed ha sotto mano due atleti provenienti dall’Eccellenza.

Il presidente Frasca vuole così tamponare la evidente crisi di risultati e di classifica della squadra che resta relegata all’ultimo posto in classifica a quota 8 dopo il pareggio di sabato scorso con l’Atletico Catania. Il tecnico Alfonso Adamo ha chiesto rinforzi per rimpolpare la rosa di prima squadra indebolita dalle partenze di Agosta e Carpenzano.

Adamo punta a sfruttare al massimo le ultime due partite del girone di andata che mettono di fronte la Moticea contro l’Atletico Gela e poi in casa con il Misterbianco. Obiettivo minimo quattro punti ma le condizioni della squadra, con un organico a mezzo servizio ed il morale sotto i tacchi, non lasciano sperare per il meglio. Ecco perché Alfonso Adamo preme perché i quattro acquisti siano perfezionati al più presto.

QUI FRIGINTINI


La batosta di Catania pesa sul Frigintini. Non tanto per i sei gol subiti quanto per il modo con cui è maturata la sconfitta.

«Abbiamo fatto la nostra partita fino a metà ripresa e siamo stati in vantaggio per ben tre volte – dice il tecnico Emanuele Sarta- Poi l’infortunio a Barillà ed al portiere Giurdanella ci ha penalizzato di fronte ad una squadra che doveva assolutamente vincere. Non tutto è stato negativo ma la squadra deve pensare a risalire al più presto».

La buona notizia è il ritorno al gol di Empolo, e sono sei in tutto, anche se la doppietta non è servita. Ora per il Frigintini si profilano due partite molto delicate. La prima domenica prossima in casa contro il S. Croce. «E’ la vice capolista –dice Sarta- anche se la situazione societaria potrebbe condizionare la squadra. Io non ci credo e penso che i camarinensi verranno per conquistare i tre punti». Il Frigintini chiuderà poi il girone di andata a Gravina contro una squadra in ascesa. La situazione in classifica dei modicani è peggiorata nelle ultime due settimane per effetto della doppia sconfitta contro Priolo e Ragazzini Generali.

Sarta ha chiesto alla società un centrocampista ed un esterno per dare maggiore esperienza e soprattutto velocità alla squadra ma nessuna decisione è stata ancora presa.