Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 781
MODICA - 17/11/2009
Sport - Calcio: il presidente Riccardo Radenza alle prese con il dopo Giglio

Calcio: al Modica tornano Pippetto Romano e Luca Filicetti?

Il vertice della società vaglia le varie opzioni, tra cui l’affidamento a Franco Rappocciolo della prima squadra
Foto CorrierediRagusa.it

Riccardo Radenza (nella foto con il dg Luigi Galazzo) si prende ancora 48 ore. «Non voglio fare salti nel buio -dice il presidente- Voglio valutare ogni cosa e prendere una decisione che salvaguardi l’interesse di tutta la società. La separazione da Giglio potrebbe non essere la sola, ci sono varie opzioni».

Il presidente ha avviato ieri una serie di consultazioni con il direttore generale Luigi Galazzo, con il ds Franco Cassarà, con l’allenatore in seconda Franco Rappocciolo. Un giro che porterà il presidente a dare una svolta al campionato del Modica.

Le opzioni sono limitate dal bilancio della società; Radenza deve rientrare entro una certa cifra e l’esonero di Giglio ha cambiato molte carte in tavola. Ora è il momento di mettere la mano nel portafoglio per acquistare quei tre elementi che servono a rinforzare la squadra. Chiunque sia l’allenatore il presidente sa che deve operare una mini rivoluzione nei ruoli chiave.

Tra i partenti c’è il difensore Cocuzza e probabilmente lo stesso capitano Bonarrigo per il quale c’è già un contatto con il Ragusa. Serve poi un attaccante per sostituire Lo Coco che è andato via dieci giorni fa e non è stato sostituito. Al Modica serve infatti una prima punta per mettere Panatteri nelle migliori condizioni di arrivare in porta.

Per quanto riguarda il tecnico le opzioni sono tre; crescono le quotazioni di Franco Rappocciolo che sarebbe la soluzione interna che garantirebbe conoscenza dell’ambiente e soprattutto sarebbe a costo zero con la possibilità di destinare i soldi per il tecnico all’acquisto di giocatori di un certo livello. C’è poi la soluzione Romano che ritornerebbe sulla panchina rossoblù ad appena un anno di distanza ed insieme a lui si profila anche il gran ritorno di Luca Filicetti. Si affaccia anche la possibilità di affidare la squadra a Piero Lombardi e questa è una pista che segue in particolare Franco Cassarà che di Lombardi è estimatore. Rappocciolo ha guidato l’allenamento della prima squadra ed il presidente Radenza ha avuto un lungo colloquio con i giocatori richiamandoli al massimo impegno.