Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 814
MODICA - 06/10/2009
Sport - Calcio serie D: il giudice sportivo rinvia ogni decisione anche per la partita Palazzolo - Sambiase

Calcio: per il match Castrovillari - Modica, decisione sospesa

La squadra si prepara intanto ad affrontare il Lamezia dell’ex Pino Rigoli Foto Corrierediragusa.it

Il giudice sportivo della serie D sospende ogni decisione su due gare del girone I. Modica e Sambiase hanno infatti presentato reclamo in merito alle rispettive gare contro Castrovillari e Palazzolo adducendo cause di forza maggiore per non avere potuto raggiungere i campi di gioco dove erano attese per la disputa delle partite in calendario.

Il giudice si è riservato ogni decisione in attesa di leggere le motivazioni addotte. Il Modica, così come il Sambiase, ha fatto presente infatti che la critica situazione della viabilità nell’area di Messina, colpita dal nubifragio non ha consentito di varcare lo stretto. Quello che è stato dato per scontato negli ambienti del Modica calcio, il rinvio della gara, non è stato automatico ed è ancora in attesa di giudizio.

Se le cause di forza maggiore non dovessero essere ritenute sufficienti o sussistenti Modica e Sambiase andrebbero incontro alla perdita della gara ed un punto di penalizzazione in classifica. Il direttore generale del Modica calcio, Luigi Galazzo, è tuttavia sereno e parla solo di una decisione interlocutoria visto che il giudice sportivo non potrà non valutare positivamente il reclamo della società.

Intanto il Modica è proiettato verso la gara interna contro la capolista Vigor Lamezia ed Il direttore sportivo Franco Cassarà (nella foto da dx con l´allenatore Carmelo Giglio) ed il presidente Riccardo Radenza rassicurano quanti hanno sollevato qualche dubbio sulla procedura seguita a causa dell’impossibilità di raggiungere Castrovillari per la disputa della partita di domenica. «Abbiamo informato telefonicamente i massimi responsabili regionali e nazionali –dice Franco Cassarà- Siamo stati bloccati sulla Catania Messina ed abbiamo prodotto la documentazione rilasciata dal Consorzio autostradale siciliano.

Abbiamo avuto rassicurazioni sul fatto che la partita sarà considerata rinviata anche se manca ancora il crisma dell’ufficialità. Lo avremo con il comunicato di mercoledì, ne siamo certi». Castrovillari Modica resta per il momento una gara tecnicamente «non disputata» e la cui responsabilità ricade sul Modica che non si è presentato sul campo calabro.

In linea del tutto teorica oltre alla perdita della gara scatterebbe anche il punto di penalizzazione in classifica ma l’eccezionalità della situazione a Messina e le rassicurazioni lasciano dormire sonni tranquilli alla dirigenza rossoblù, pur scottata appena tre anni fa dal caso Campofranco,che costò al Modica la cancellazione dall’albo nonostante tutte le certezze messe in campo. Visto che i regolamenti non si interpretano ma si applicano allo stato l’unica partita rinviata njel girone I della serie D è quella tra Messina e Milazzo per la quale il comitato interregionale si è pronunciato ufficialmente e per tempo.

Carmelo Giglio si concentra intanto sulla prossima partita ed ha fatto svolgere due allenamenti supplementari sabato, al ritorno dal viaggio interrotto verso Castrovillari e domenica mattina. Oggi il tecnico raduna i suoi uomini e verificherà le condizioni di Sicali e Cocuzza che provengono da infortunio. Tra i tifosi intanto c’è attesa per la gara visto che sulla panchina lametina segue Pino Rigoli, allenatore della promozione in C2, ed in campo ci sarà l’ex capitano rossoblù Gianluca Catania.