Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1016
MODICA - 01/10/2009
Sport - Calcio Coppa Italia: le due iblee impegnate nel torneo

Calcio: Coppa Italia, Moticea fagocitata. Comiso pareggia

Una giornata dal retrogusto amaro soprattutto per i rossoblu

Moticea - Real Avola 0-5

MOTICEA: Modica 5; G. Nigro 5(67’ Russo 5), Di Rosa 5; Pluchino 5 (60’ Pitino 5), Melilli, A 5. Nigro 6; Carpenzano 6, Giunta 5, Livia 5 (33’ Puma 6), Candiano 6, Caschetto 5. Allenatore: Adamo.

REAL AVOLA: Randazzo 6; Scarso 6, Ciarcià 6(60’ Santoro 5); Vezzosi 7, Marziano 6, Ricca6; Maieli 6, Ferro 6, Pisano 7(74’ Cassone 6), Intagliata 7, Miraglia 6. Allenatore: De Leo.

ARBITRO: Grasso di Acireale 6.

RETI: 6’ Intagliata, 19’ Vezzosi, 21’ Marziano, 81’ Ferro, 87’ Miraglia (rigore).


MODICA – Troppo forte il Real Avola per la malcapitata Moticea. I locali si presentano in campo con una formazione rimaneggiata per via di infortuni e avvicendamenti e per gli ospiti la partita è subito in discesa. Intagliata batte una punizione dal limite e beffa un Modica incerto sul palo più vicino. Preme l’Avola sull’acceleratore e nel giro di venti minuti il risultato è già in cassaforte con due gol di Vezzosi, che openetra in area dopo uno scambio con Pisano, e Marziano che colpisce di testa essendo stato lasciato libero di colpire.

L’Avola rallenta e Pisano, che ritorna a Modica dopo qualche anno in veste di avversario, tira i remi in barca limitandosi a giochicchiare. La Moticea può solo guardare e soltanto la buona volontà dei suoi giovani evita ulteriori tracolli. Per il Real Avola è solo una buona sgambata ed il test con la Moticea non è molto probante. Di buono c’è il passaggio del turno e la conferma delle qualità dei buoni giocatori a disposizione di De Leo che può disporre di una coppia d’attacco di serie superiore come Pisano ed Intagliata. Per il giovane tecnico della Moticea, Alfonso Adamo, coppa archiviata, ma c’è da rinforzare la squadra.

I giovani sono troppo inesperti ed al cospetto di una squadra di categoria hanno dimostrato tutti i loro limiti. La ripresa è stata giocata per onor di firma anche se l’Avola è andata in gol ancora due volte nel finale di tempo primo con Ferro che conclude un’azione in linea e poi con Miraglia che trasforma un rigore per atterramento di Intagliata da parte di Di Rosa.

Il Comiso ha pareggiato 1 - 1 a Santa Croce con rete di Cinnirella.