Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 440
MODICA - 06/09/2009
Sport - Calcio: finisce 0-0 la partita al San Filippo

Calcio: esordio senza reti tra Messina e Modica

Una gara giocata a spron battuto dai peloritani, che hanno tenuto sotto pressione il Modica, comunque padrone del campo
Foto CorrierediRagusa.it

Il Modica fa il suo dovere ed imbriglia il Messina. Un punto e motivi di conforto per Carmelo Giglio che ha avuto la prova che può contare su questa squadra. E’ stata una partita giocata a spron battuto dai padroni di casa che hanno tenuto sotto pressione il Modica per buona parte della gara colpendo una traversa già al 5’ con Marzeglia sugli sviluppi di una punizione dell’ex Cervillera.

Il Moidica ha comunque controllato le avanzate dei peloritani soprattutto con Vindigni e Cocuzza che sono stati all’altezza della situazione. Più vivace la seconda parte della gara che inizia con quasi venti minuti di ritardo per la necessità di sostituire il collaboratore di linea dell’arbitro che ha accusato uno stiramento. In campo, come da regolamento, un tesserato del Messina Calcio. Il Modica è più intraprendente nella ripresa con Panatteri che si danna l’anima e Bonarrigo che avanza la sua azione. Al 22’ Marzeglia, ancora lui, impegna Falco in uscita.

E’ di Candiano l’occcasionissima al 42’ ma il giocatore ritarda la battuta in area. Negli attimi finali capolavoro di Vindigni che libera sulla linea un gol fatto di Tavilla che aveva evitato Falco in uscita. Nel Modica bene la coppia difensiva e Falco, da rivedere Bonarrigo e Pllegrino apparsi affaticati più del dovuto. Questa la formazione mandata in campo da Giglio

Questa la formazione del Modica disposta in campo dall´allenatore Carmelo Giglio:
Falco, Lanza, Privitera(25’st Chemi), Pellegrino, Vindigni,Cocuzza, Candiano, Romeo, Panatteri (Costa dal 35’st), Bonarrigo, Sicali( Porto dal 30’st).

Domenica il Modica esordisce in casa contro l’Adrano. (Foto di repertorio di Maurizio Melia)

IL COMMENTO DELLA PRIMA GIORNATA DI SERIE D
di Duccio Gennaro

Vincono Lamezia ed Adrano, pareggiano Messina ed Avellino. La prima giornata di campionato nel girone I di serie D non riserva grandi sorprese. Le due ex grandi sono ancora in rodaggio ed in fase di completamento per cui ci sta tutto il pari esterno dei Lupi dell’Irpinia sul difficile campo calabro di Sambiase. Fa meglio la corazzata Lamezia in trasferta a Sapri e l’Adrano del team manager Vincenzo D’Amico ne rifila tre alla Rossanese. Si comporta bene il Palazzolo che smaltisce l’eliminazione di coppa con due gol alla Nissa. Fa il suo dovere anche l’Hinterreggio di Felice Melchionna nel derby dello stretto contro il Milazzo. Domenica prima verifiche per l’Avellino contro il Sapri, Lamezia contro il Trapani e Messina a Castrovillari.


SERIE D - Girone I - PRIMA GIORNATA (domenica 6 settembre 2009)

Messina - Modica 0 - 0
Adrano - Rossanese 3 - 1
Hinterreggio - Milazzo 1 - 0
Palazzolo - Nissa 2 - 1
Rosarno - Acicatena 2 - 0
Sambiase - Avellino 1 - 1
Sapri - Vigor Lemezia 0 - 1
Trapani - Castrovillari 3 - 1
Viribus Unitis - Mazara 2 - 1


Cassifica

Adrano 3
Hinterreggio 3
Lamezia 3
Palazzolo 3
Rosarno 3
Trapani 3
Viribus Unitis 3

Messina 1
Avellino 1
Sambiase 1
Modica 1

Acicatena 0
Castrovillari 0
Mazara 0
Milazzo 0
Nissa 0
Rossanese 0
Sapri 0