Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 509
MODICA - 03/08/2009
Sport - Calcio: domenica i rossoblù tornano in campo contro il Comiso

Calcio: Modica al completo dopo il ritorno di Pellegrino

L’allenatore Carmelo Giglio fa lavorare i suoi con due sedute giornaliere ed ha intensificato i ritmi della preparazione
Foto CorrierediRagusa.it

Gaspare Pellegrino ci ripensa e torna in rossoblù. Il centrocampista ragusano ha già svolto ieri la prima seduta di allenamento e si è messo a disposizione dell´allenatore Carmelo Giglio (nella foto al centro con alcuni giocatori).

Pellegrino ha trovato l’accordo con il direttore sportivo Franco Cassarà che lo aveva contattato dopo la cessione di Maiko Candiano all’Albinoleffe. Nei piani di Giglio Pellegrino dovrà svolgere il ruolo di play basso fungendo da riferimento a centrocampo.

Sono tornati in campo Panatteri e Vindigni che hanno accusato qualche risentimento muscolare mentre è rimasto ai box Carlo Sella alle prese con un principio di ernia. Il giocatore è seguito dallo staff medico e nei prossimi giorni sarà presa una decisione. La società ha dovuto intanto rinunciare alla amichevole con il S. Croce che era stata programmata per giovedì. Il campo di S. Croce è infatti indisponibile ed il Modica non vuole utilizzare il rettangolo di gioco del polisportivo della Caitina dopo le cure di manutenzione cui è stato sottoposto. Il terreno si presenta oggi in condizioni decenti anche se permangono avvallamenti e buche che hanno già messo in difficoltà i giocatori quando hanno provato a correre. Il calendario delle amichevoli prevede dunque una partita domenica a Comiso contro la locale compagine militante in Promozione e poi una amichevole la prossima settimana in casa contro il pro Favara.

L’esordio ufficiale della stagione resta fissato per il 23 di questo mese per la coppa Italia. Il presidente Ricardo Radenza ha intanto incontrato tutti i giocatori nel ritiro di Pietre Nere per essere vicino alla squadra e tastare gli umori. Carmelo Giglio si dice soddisfatto del gruppo e prevede di intensificare il lavoro questa settimana con una parte specifica dedicata alla velocità.

"La squadra comunque cresce e migliorerà. Sono soddisfatto» dice Carmelo Giglio; la mano dell´allenatore si è intravista già nell´amichevole di Ragusa con una serie di scambi veloci, gioco con palla bassa e smarcamento continuo in ogni settore del campo per offrire alternative al possessore di palla. Cocuzza, Chemi, Costa e Romeo sono apparsi i più in palla tra i nuovi acquisti ed anche il portiere Cantone, schierato con gli avversari , ha dato delle buone indicazioni.

Tra Angelo Falco e Danilo Cantone sarà una bella lotta per il posto da titolare tra i pali e Giglio dice «Non ci sono titolari fissi, gioca chi mi dà più fiducia ed è il più in forma». Giglio ha già in testa il modulo da adottare;

Panatteri sarà il terminale di attacco con Bonarrigo e Costa alle spalle liberi di incunearsi negli spazi liberi. A centrocampo Romeo e Privitera appaiono oggi punti fermi con Pellegrino play basso. Difesa già impostata con Lanza e Sella esterni e Vindigni e Cocuzza centrali ma con Chemi che scalpita ed è in lizza per un posto. E’insomma un Modica competitivo per il giusto mix di esperienza e gioventù.