Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 953
MODICA - 28/07/2009
Sport - Calcio Promozione: il campo sportivo «Tantillo» non è agibile nelle attuali condizioni

Calcio: il Frigintini non si è ancora buttato sul mercato

Massimo Battaglia, riconfermato tecnico della società rossoblù, è alle prese con la definizione di alcune trattative. 4 le squadre iblee in Promozione e 7 quelle militanti in Prima categoria
Foto CorrierediRagusa.it

E’ un Frigintini ancora al palo. La società neopromossa in Promozione non ha ancora operato sul mercato ed ha anzi perso un paio di pezzi per strada. Massimo Battaglia (nella foto), riconfermato tecnico della società rossoblù, è alle prese con la definizione di alcune trattative.

«Non c’è ancora niente di concreto –dice il tecnico- Entro questa settimana comunque chiuderemo alcuni accordi. La preparazione è fissata per il 110 agosto in sede e per quella data cercheremo di essere con una rosa già corposa, se non completa». Battaglia punta innanzitutto a riconfermare l’ossatura della passata stagione ma ha dovuto accusare innanzitutto il colpo della perdita di Simone Pitino. Il giocatore si è infatti accasato al Comiso nonostante si fosse impegnato a proseguire con il Frigintini; altri due giocatori che mancheranno a Battaglia sono Giannone e Spadaro che hanno deciso di continuare gli studi fuori sede e non saranno pertanto disponibili. Definito invece l’accordo con Giovanni Arrabito, ex Scicli, che sarà disponibile tuttavia solo da gennaio per via di una maxi squalifica.

Gli obiettivi di Battaglia sono il portiere Buscema già dello Scicli e qualche giovane in forza al Modica che non rientrerà nei piani di Giglio. La società è intanto alle prese con il problema del campo sportivo. Il «Tantillo» non è agibile nelle attuali condizioni perché deve le dimensioni del terreno di gioco sono insufficienti sia per la larghezza sia per la lunghezza. L’accordo con l’amministrazione è che la società provveda per proprio conto ai lavori per avere poi un riconoscimento economico da palazzo S. Domenico. Nulla tuttavia è stato ancora fatto ed il Frigintini rischia seriamente di emigrare a Rosolini o Noto visto che anche il «Vincenzo Barone» a Modica è inagibile.

STAGIONE 2009-10: 4 LE SQUADRE IBLEE IN PROMOZIONE, 7 IN PRIMA CATEGORIA
Quattro squadre in Promozione e sette in Ia categoria. Il comitato regionale della Lega Sicula ha reso noto le società che parteciperanno ai rispettivi campionati. Non ci sono particolare sorprese anche se i gironi devono ancora essere formati. In Promozione due le squadre modicane, Frigintini, neo promosso, e Moticea, Comiso e S. Croce con la provincia di Catania che ha il maggior numero di società iscritte, ben 16, seguita da Messina con 13. Tra le iblee Comiso e S.Croce puntano in alto e si sono attrezzate per il salto di categoria. La provincia di Ragusa supera quella di Siracusa che ha solo tre squadre, Francofonte, Pachino e la neo promossa Real Avola.

In Ia categoria queste le sette iblee; Fly Vittoria, Or.Sa Ragusa, Real Ragusa, il retrocesso Scicli, Scoglitti, Virtus Ispica e la neo promossa Pozzallese. Tra queste è il Fly Vittoria che punta alla promozione dopo avere attrezzato la squadra con giocatori di categoria. Niente da fare invece per lo Scicli che aspirava al ripescaggio dopo la traumatica retrocessione della scorsa stagione.