Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 643
MODICA - 28/07/2009
Sport - Calcio: l’allenatore Gilgio e il suo vice Rappocciolo hanno impostato il lavoro

Calcio: il nuovo Modica di Giglio lavora bene sotto il solleone

Intanto Ciccio Vindigni si è infortunato. Dovrà stare a riposo e riprenderà dalla prossima settimana con un programma più leggero
Foto CorrierediRagusa.it

Note positive dopo i prime quattro giorni di preparazione per il Modica. Tutti presenti i giocatori e atmosfera serena. L´allenatore Carmelo Giglio (nella foto da sx con il direttore tecnico Franco Cassarà) ha già impostato il lavoro insieme al suo vice Franco Rappocciolo, e nelle prossime ore intensificherà i ritmi della preparazione presso il polisportivo della Caitina.

«Lavoriamo bene –dice il neo tecnico rossoblù- Vecchi e nuovi si sono integrati ed il clima è ideale per costruire una squadra che sarà nuova per sette undicesimi. Sono soddisfatto del parco giocatori che la società mi ha messo a disposizione; ci sono giocatori di categoria e giovani molto interessanti; la media della squadra è molto bassa e l’unico anziano è Carmelo Bonarrigo».

Giglio ha dovuto prendere atto negli ultimi due giorni dele defezioni di Gaspare Pellegrino, che potrebbe finire nella colonia modicana dell’Hinterreggio con Felice Melchionna, e di Nicola Polessi, ritornato al Vittoria. Da oggi invece si sarà Cozzolino, lo scorso anno a Ragusa, quale allenatore dei portieri Falco e Cantone; da definire ancora la trattativa con il Vittoria per il passaggio del terzo portiere Cavone in rossoblù.

Il crono programma di Giglio prevede due sedute settimanali per tutta questa settimana, una mattutina atletica ed una tecnica nel pomeriggio, con la prima amichevole fissata per sabato primo agosto. I giocatori tuttavia sono stati impegnati in questi giorni in partitelle a piccoli gruppi. Panatteri, Cocuzza,Romeo, e Bonarrigo sembrano già a buon punto e confermano le loro qualità fisiche innanzitutto. Il Modica di Giglio sarà impostato su un 4-3-2-1 con l’ex messinese Panatteri riferimento finale per l’attacco, supportato da Bonarrigo e Costa alle spalle.

A centrocampo Candiano, Mancino e Romeo mentre la linea difensiva sarà costituita da Cocuzza e Vindigni centrali, Sella e Lanza esterni; il posto di portiere se lo giocheranno Cantone e Falco. Giglio comunque avrà delle ottime opzioni con i vari Chemi,Privitera, Dell’Arte, Sicari,Versace. Tra i tifosi c’è attesa per un Modica rinnovato e con tante facce nuove che chiude con l’esperienza degli ultimi due anni e punta ad un campionato ambizioso.

CICCIO VINDIGNI IL PRIMO INFORTUNATO DELLA STAGIONE
E’ Ciccio Vindigni il primo infortunato della stagione del Modica. Il difensore rossoblù ha accusato infatti un indurimento dei polpacci ed ha dovuto sospendere la preparazione iniziata ieri presso il polisportivo della Caitina.

Il giocatore dovrà stare a riposo e si allena con un programma più leggero. Giri di campo lungo l’anello della pista di atletica ed esercizi di stretching; poi pausa di mezzogiorno e lavoro pomeridiano presso i campi della società Airone. Alla comitiva rossoblù si sono aggregati Panatteri e Privitera , arrivati in ritardo di un giorno per motivi familiari per cui il gruppo è ormai costituito nella sua integrità. Carmelo Giglio ha preso anche visione del terreno di gioco del polisportivo.

«Cercheremo di non utilizzarlo per tutto il mese in modo da preservare il manto erboso —dice il tecnico- Il terreno tuttavia presenta avvallamenti ed è un po’ insidioso. Speriamo che non procuri danni alle caviglie dei giocatori». Il gruppo lavorerà per due settimane in ritiro prima di disputare la prima amichevole già fissata per sabato 1 agosto contro una formazione ancora da definire. La società ha intanto comunicato i costi dell’abbonamento per la stagione 20092010; si pagheranno 80 euro per quindici partite mentre il costo del singolo biglietto è fissato in otto euro con lo sconto del cinquanta per cento per ragazzi e donne. «Vogliamo portare tanti tifosi attorno al Modica – dice il presidente Riccardo Radenza- Questo è il motivo per cui abbiamo abbassato i prezzi per venire incontro alle richieste dei tifosi».