Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 492
MODICA - 21/07/2009
Sport - Calcio: Nicola Polessi lascia e va al Vittoria

Calcio: Modica, tutti al lavoro agli ordini di Carmelo Giglio

I primi test evitano il buono stato di salute di vecchi e nuovi. Due sedute giornaliere per due settimane
Foto CorrierediRagusa.it

Continua la preparazione per il Modica agli ordini dell´allenatore Carmelo Giglio (nella foto). La seduta mattutina si è svolta al polisportivo della Caitina di primo mattino per evitare il caldo ed ha riguardato tutta una serie di test atletici e di velocità per verificare le condizioni di forma di vecchi e nuovi; nel pomeriggio invece seduta presso i campi del centro sportivo Airone per il lavoro tecnico.

Una assenza di rilievo nelle fila rossoblù. Nicola Polessi ha infatti dato forfait avendo preferito l’offerta tecnica ed economica del Vittoria. Il giocatore ha preso la decisione dopo aver preso atto che i due giovani portieri del Modica, Falco e Cantone, gli avrebbero precluso la titolarità in quanto il tecnico Giglio punta su un portiere under per utilizzare un senior in mezzo al campo. Polessi si è detto dispiaciuto di lasciare Modica ed il Modica ma è intenzionato ancora a fare la sua parte in campo e quindi ha preferito ritornare ai colori biancorossi raggiungendo il suo amico Loreno Cassia.

Alla comitiva rossoblù si sono aggregati anche Panatteri e Privitera per cui il gruppo è ormai costituito. La società ha intanto comunicato i costi dell’abbonamento per la stagione 20092010; si pagheranno 80 euro per quindici partite mentre il costo del singolo biglietto è fissato in otto euro con lo sconto del cinquanta per cento per ragazzi e donne. «Vogliamo portare tanti tifosi attorno al Modica – dice il presidente Riccardo Radenza- Questo è il motivo per cui abbiamo abbassato i prezzi per venire incontro alle richieste dei tifosi»

IL PRIMO GIORNO DI RITIRO DEL NUOVO MODICA CALCIO
Niente sorprese al pre raduno del Modica Calcio. Tutti presenti i nove acquisti operati dalla società che hanno subito familiarizzato con la vecchia guardia. Carmelo Bonarrigo, ex di turno, è stato il più festeggiato da tecnici,dirigenti e collaboratori. Ventidue i calciatori in ritiro in un nuovissimo resort nei pressi di cava Ispica che sarà il quartier generale della comitiva rossoblù per due settimane. Non c’è Pellegrino che ha deciso di non accordarsi con il Modica ed andrà probabilmente al Trapani.

«Cominceremo così dice l’allenatore Carmelo Giglio - Vedremo in corso d’opera quello che succede e di che cosa abbiamo bisogno. Per il momento la rosa va bene così». Carmelo Giglio ritorna a guidare una squadra dopo un anno di pausa dopo l’esperienza di due anni fa con il Noto in Promozione. Per il tecnico ragusano si tratta dell’esordio in Serie D; il tecnico si avvarrà della collaborazione di Franco Rappocciolo. Da domani il Modica svolgerà due sedute; la prima al mattino presso il polisportivo della Caitina, la seconda di pomeriggio presso una struttura privata.

Questi i volti nuovi del Modica; Cantone, portiere proveniente dall’Adrano, Sicali, centrocampista, ex Trecastagni, Cocuzza, difensore centrale dall’Acicatena,Costa, attaccante dall’Acicatena,Bonarrigo, già al Palazzolo, Romeo, ex Messina e Chemi dall’Adrano, Privitera, ex Comiso e Vittoria,Panatteri, l’anno scorso al Messina.

LA ROSA DEL MODICA AL GRAN COMPLETO
Cocuzza e Romeo completano la rosa del Modica edizione 20092010. Oggi vecchi e nuovi giocatori si ritrovano presso un resort della campagna modicana per l’inizio della preparazione e la presentazione della squadra alla città. Il Modica ha cambiato oltre il cinquanta per cento dei giocatori e dello staff tecnico e si presenta ai tifosi con tante novità.

Le due ultime riguardano il centrale difensivo Giuseppe Cocuzza, 25 anni, negli ultimi tre anni cento partite e dieci gol con l’Acicatena. Cocuzza è difensore alto e dal fisico possente in grado di rilanciare il gioco; a Modica ritrova Daniele Costa, compagno dell’Acicatena, attaccante, classe 1983. Il direttore sportivo Franco Cassarà ha inoltre perfezionato l’acquisto di Salvatore Romeo, ex Messina, classe 89’, per il quale erano sorte delle complicazioni per il cartellinamento. Romeo militerà in rossoblù ed avrà come compagno un altro ex peloritano, l’attaccante Panatteri.

Salgono così ad otto i nuovi acquisti del Modica ed il ds Cassarà cercherà di portare a Modica uno juniores , classe 90’ per completare la rosa. I nuovi sono dunque il portiere Cantone, i difensori Chimi e Cocuzza, i centrocampisti, Romeo, Privitera, Bonarrigo, gli attaccanti Costa e Panatteri. In uscita invece Filicetti, Calabrese, Montalto,Genova e Favata. Confermati Polessi, Falco, Sella, Lanza,Vindigni, Porto, Candiano, Mancino, Pellegrino, D’Agosta.

« Abbiamo cercato di fare del nostro meglio –dice il presidente Riccardo Radenza- Abbiamo rispettato le compatibilità di bilancio e rinnovato la squadra con giocatori di categoria e giovani di qualità. Abbiamo la possibilità di disputare un buon campionato».

GLI ARRIVI DI COSTA E CHEMI
Due nuovi arrivi in casa Modica. Si tratta di Daniele Costa, ex Acicatena, attaccante, 25 anni, e di Ferruccio Chimi, centrale difensivo, 21 anni, con alcuni anni di serie D già alle spalle. Il direttore sportivo Franco Cassarà punta molto sui due giocatori per rafforzare la rosa di prima squadra nella quale verrà a mancare Francesco Montalto.

Il centrale infatti non ha raggiunto l’accordo con la società ed andrà probabilmente al Noto, che sta allestendo una squadra per puntare alla serie D. Altra partenza in casa rossoblù, già peraltro preventivata, quella di Gigi Calabrese che ha trovato l’accordo con l’Hintereggio di Felice Melchionna.

Chemi e Vindigni, che resta al Modica, sono al momento i due centrali difensivi ed il ds Cassarà sta cercando in tutti i modi di completare il reparto con un altro giocatore di esperienza. Nella lista dei desideri c’è Taverniti del Messina che ancora non ha sciolto la riserva.

Franco Cassarà deve inoltre definire gli accordi con Mancino e con Pellegrino, ancora fuori sede ma per i due giocatori non ci dovrebbero essere problemi. Carmelo Giglio intanto ha confermato il raduno di vecchi e nuovi rossoblù per giovedì 23 al polisportivo della Caitina.

I PRECEDENTI ACQUISTI DEL PRESIDENTE RADENZA
Il Modica non si ferma. Dopo aver chiuso gli accordi con Bonarrigo, Cantone, Privitera e Panatteri, il presidente Riccardo Radenza perfeziona il trasferimento di Salvatore Romeo. Il giocatore ha militato nel Messina nella scorsa stagione, ma ha trascorsi anche nel Comiso e nel Vittoria. Si tratta di un centrocampista che può ricoprire tutti i ruoli del reparto centrale.

E stato il ds Franco Cassarà a volere Romeo, avendone gia apprezzato le doti nelle passate stagioni. Con Romeo sono due gli ex messinesi che giocheranno nel Modica di Carmelo Giglio: l´attaccante Panatteri ed appunto il ventenne centrocampista.

La società ha anche definito il contratto con Nicola Polessi, che, restando in rossoblu, entrerà in compentizione con Cantone e Falco per un posto da titolare. Polessi avrà anche il cmpito di preparatore dei portieri. Il presidente Radenza conta di verificare nelle prossime ore la disponibilità di Montalto di restare in rossoblu anche per la prossima stagione. In caso contrario il presidente punterà sul centrale Taverniti, ex Messina.

A questo punto si può già definire lo schieramento rossoblu per la prossima stagione: Falco o Cantone portiere; Sella e Lanza esterni difensivi; Vindigni e Montalto centrali; Pellegrino, Romeo,Candiano Mancino, Calabrese centrocampisti; Bonarrigo alle spalle della punta Panatteri.