Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 518
MODICA - 05/07/2009
Sport - Sport: ono una trentina di bambini dai quattro ai dodici anni di età che si allenano

Piccoli schermidori crescono sotto la guida della Scherma Modica

"Privilegiamo l’aspetto più ludico che tecnico", precisa Giancarlo Puglisi, maestro di scherma ed anima della società modicana Foto Corrierediragusa.it

Piccoli schermidori crescono. Sono una trentina di bambini dai quattro ai dodici anni di età che si ritrovano per due volte a settimana presso la palestra della Scherma Modica. Per un mese i bambini apprenderanno i rudimenti dello sport ed armeggeranno con fioretti, sciabole e spade.

«Privilegiamo l’aspetto più ludico che tecnico- precisa Giancarlo Puglisi, maestro di scherma ed anima della società modicana- Ci interessa avvicinare i piccoli alla scherma ed abbiamo pertanto accolto con piacere la proposta avanzataci dalla associazione «Scuola Più» per l’apertura di un centro estivo. Coinvolto anche Eugenio Migliore, altra lama storica della società modicana «C’è una grande valenza educativa e sociale in questo progetto –dice Migliore- Sorvoliamo per il momento sugli aspetti tecnici e ci piace soffermarci sulla voglia di stare insieme dei bambini».

La scherma Modica ha costruito la sua storia sull’attività giovanile a tutti i livelli ed annette comunque molta importanza a progetti che possono mettere in evidenza il talento o capacità atletiche specifiche. Per la società modicana il centro estivo è anche un modo per essere comunque presente nel tessuto sociale.