Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 659
MODICA - 04/11/2007
Sport - Calcio serie D

Pioggia battente: rinviata
Acate Modica-Rosarnese

Per impraticabilità del campo Foto Corrierediragusa.it

L.A.Modica ? Rosarno 0 -0 Sospesa al 5’p.t. per impraticabilità del campo.

Modica : Niceforo, Cannata, Quintoni, Calabrese, Vindigni, Montalto, Trombatore, Gay, Genova, Crucitti, Arena. All. Melchionna.

Panchina : Polessi, Cassibba, Sella, D’Agosta, Spadaro, Laganà, Cucinotti.

Rosarno : Spingola, Moring, Startari, Varrà, Andreoli, Scorrano, Pantano, Vanzetto, Saffiotti, Cambria,Fiorino.

All. Viola.

Panchina : Tavilla, Bruzzese, Pagano, Brogna, Versace, Vacalebre, Carbone.

Arbitro: Pellegrini di Roma. Assistenti Spina e Lanzafame di Catania.

Modica ? Tutti a casa. Impossibile giocare sul terreno del polisportivo della Caitina per via del temporale che si è abbattuto in città appena pochi minuti prima dell’inizio della gara. Il sole ha fatto capolino dietro le nuvole solo dopo le 15.30; troppo tardi visto che l’arbitro Pellegrini aveva già decretato il rinvio della gara alle 15. Al Caitina si è giocato solo per poco più di quattro minuti nonostante il temporale imperversasse già. Nessuna azione di rilievo anche se il Modica sembrava aver preso le redini del gioco costringendo sulla difensiva gli ospiti. Poi il fischio dell’arbitro che mandava tutti negli spogliatoi. Alle 15 i due capitani, Vanzetto e Calabrese, e la terna arbitrale ritornavano in campo.

Il signor Pellegrini scodellava il pallone in tre diversi punti del campo senza alcun esito e dichiarava pertanto chiusa la gara. Il rettangolo di gioco era fradicio d’acqua in tutti i punti per i violenti scrosci di pioggia che peggioravano in modo irrimediabile le già non ottimali condizioni dell’erba. I circa 500 spettatori che sedevano in tribuna A ritornavano a casa così come il pullman del Rosarno che accelerava i tempi della partenza. Sulla data di recupero della gara bisognerà ora attendere la decisione della lega ma si tratterà certamente di un turno infrasettimanale. Per il Modica la mancata disputa della gara è stata benvenuta visto che Felice Melchionna ha un paio di uomini importanti da recuperare come Chiavaro e Sinicropi che non figuravano infatti in distinta. I due giocatori sono in fase di recupero e saranno certamente disponibili per la prossima trasferta di Cosenza.

Melchionna non avrà nuove disponibilità da qui alla fine dell’anno perché il Modica ha chiuso con il solo Orazio Trombatore la sua campagna di rafforzamento. Trombatore, ex Rosolini, ha già esordito contro la Nocerina ed ieri ha fatto il suo esordio casalingo. Il Modica ha rinunciato definitivamente ad Astarita del Paternò e Cornacchione, ex Vibonese ed ora all’Intereggio. I due giocatori sembravano in procinto di vestire il rossoblu ma le richieste di altre società hanno fatto lievitare i prezzi per cui il presidente Luigi Galazzo ha fermato ogni trattativa. Nulla da fare anche per Peppe Rosa per via delle elevate pretese economiche del giocatore che si è comunque detto disponibile a vestire il rossoblu.

Con la cessione di Paolo Lo Gatto e Giuseppe Crucitti a Melchionna viene a mancare un giocatore nella rosa di prima squadra , ormai ridotta all’essenziale soprattutto per i giocatori di esperienza. La società non intende fare il passo più lungo della gamba ed ha chiesto a Melchionna di arrangiarsi con il materiale a disposizione. Se ne riparlerà eventualmente a Dicembre quando si riapre una finestra nel mercato.


DAGLI SPOGLIATOI
Giocatori e dirigenti calabri la prendono con filosofia e qualche rammarico. Il rinvio della partita è arrivato in un momento positivo per la squadra calabra. « Non possiamo farci nulla ? dice il presidente Mimmo Varrà ? Purtroppo il temporale si è scatenato proprio in coincidenza dell’inizio della partita. L’arbitro ha fatto bene a mandare le squadre negli spogliatoi. Non è stato affatto precipitoso, ha valutato bene prima di fischiare la fine. Con quel terreno c’era il rischio di farsi male e non era proprio il caso anche in previsione della partita di domenica contro il Castrovillari. Purtroppo per noi il rinvio significa rifare una lunga trasferta che pesa anche sotto il profilo economico. Mi dispiace anche per quella decina di tifosi che ci hanno seguito e che non hanno potuto assistere alla partita della loro squadra.»

Franco Viola ha un pizzico di rammarico che non nasconde. « La squadra era al completo ed eravamo in buone condizioni psico fisiche. Avevamo preparato la partita per fare risultato anche se sapevamo che il Modica era un avversario tosto. I miei giocatori erano concentrati al massimo, peccato! Domenica affrontiamo il Castrovillari e dobbiamo vincere. Da oggi cominciamo a pensare alla prossima partita. Per il recupero si vedrà».

Felice Melchionna è soddisfatto a metà « Potevamo andare a Cosenza con la squadra al completo perché avremmo avuto sia Chiavaro che Filcetti che avrebbe scontato con il Rosarno il turno di squalifica. Peccato, ma ce la giocheremo lo stesso. Eravamo concentrati e preparati per affrontare il Rosarno ed i primi minuti avevano fatto intravedere un bel Modica. Da domani cominciamo a preparare la partita con il Cosenza. La rosa resta questa perché non ci saranno almeno fino a dicembre altri acquisti. Abbiamo deciso così con la società anche se teniamo gli occhi aperti sui vari movimenti; puntiamo sul nostro gruppo di giovani anche se la rosa è ristretta e gli infortuni ci penalizzano troppo. Io ho fiducia comunque e vado avanti.»


(Foto MAURIZIO MELIA)

Serie D girone I
11.A GIORNATA (04 novembre 2007)

Adrano-Paternò 2-3
Caserta-Sibilla 1-1
Castrovillari-Acicat.1-0
Gel.Cilento-Angri 1-0
Ippogrifo-Siracusa 0-0
L.Acate-Rosarnese *
Nocerina-F.Cosenza 0-0
S.A.Abate-Campobello 6-1
Vittoria-Turris 0-2

* sospesa per l’impraticabilità del campo dovuta alla pioggia


Classifica

F. Cosenza 28

Sibilla 25

Gel.Cilento 23

Turris 22

Siracusa 20

Nocerina 19

Adrano 16

Acicatena 14
Angri 1927 14
L. Acate 14

Vittoria 13

Rosarnese 11
S.A. Abate 11

Caserta 10
Castrovill. 10

Campobello 8

Paterno´ 6

Ippogrifo 5