Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 904
MODICA - 17/04/2009
Sport - Calcio Promozione e Prima categoria

Calcio: Moticea e Frigintini ok, Scicli retrocede, Comiso out

La Moticea si salva contro il Belvedere, il Frigintini in finale play off. Niente da fare per i cremisi

Moticea Belvedere 1 - 0
Scicli Pachino 0 - 1
Frigintini Rari Nantes 3 - 0

Si salva la Moticea , in finale il Frigintini, Scicli giù. La Moticea mantiene il posto in Promozione grazie alla vittoria ottenuta sul campo neutro di Pachino contro il Belvedere e chiude al meglio un campionato tribolato.

La vittoria arriva solo all’83’ con un gol di Saro Agosta che conclude di testa una azione avviata da Candiano sulla destra. Non rischia molto la Moticea ed anzi è Polino al 40’ del primo tempo a sfiorare il gol cogliendo la traversa.

Gara sempre in mano ai modicani di Pippo Macrì che chiude la sua avventura sulla panchina della Moticea.

Il Frigintini sbaraglia il Rari Nantes sul neutro di Noto e va in finale per l’accesso in Promozione.

Due gol di Antonio Occhipinti ed uno di Giovanni Spadaro valgano il netto successo per 3 a 0. Partita sempre salda nelle mani del Frigintini che va in vantaggio al 35’ su rigore di Occhipinti. Nel secondo tempo è Spadaro a ccolpire su angolo di Sabellini ed a ancora Occhipinti chiude il conto con un rigore sul finale.

Per i modicani resta ora solo la finale per chiudere alla grande una stagione da incorniciare.

Lo Scicli è retrocesso in prima categoria dopo la sconfitta subita nella gara dei play out per mano del Pachino sul neutro di Francofonte. I cremisi hanno subito il gol sconfitta al 43´ da Mallia, nonostante un pareggio avrebbe mantenuto la categoria per Limone e soci.

Lo Scicli, comunque, non si è tirato indietro ed ha lottato fino alla fine per recuperare lo svantaggio ma le parate del portiere aretuseo sui tentativi di Marco Adamo ed Enrico Modica sono state fondamentali.


IL COMISO ELIMINATO DAI PLAY OFF

Niente da fare per il Comiso. I ragazzi di Borgese hanno perso sul neutro di Palazzolo Acreide contro l’Aquila Caltagirone. Per i verde arancio finisce quindi l’avventura play off di Promozione. E’ stato il gol segnato ad inizio di ripresa dai calatini ad aver tagliato le gambe al Comiso.

La squadra casmenea non ha attaccato più di tanto, preferendo rintanarsi in difesa. Da parte sua l’Aquila Caltagirone ha pensato bene di tenersi stretto il risultato, evitando di rischiare troppo e neutralizzando i blandi tentativi d’attacco dei verde arancio. A ben poco sono servite le sostituzioni operate da Borgese. Prosegue invece l’avventura il Santa Croce Camerina che ha battuto per 4 – 2 i Ragazzini Generali con qualche polemica di troppo.