Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 720
MODICA - 10/04/2009
Sport - Calcio: resta invariata la classifica del girone D di Promozione

Calcio: respinto dalla corte federale il ricorso dello Scicli

La Moticea affronterà il S. Gregorio per lo spareggio che dovrà designare la squadra che andrà ad affrontare il Belvedere nei play off

Resta invariata la classifica del girone D di Promozione. La corte federale ha infatti respinto il ricorso dello Scicli avverso la penalizzazione di quattro punti che era stata inflitta alla società cremisi per un illecito riguardante uno dei suoi giocatori nel corso della passata stagione. Per effetto della decisione della Corte Federale lo Scicli affronterà il Pachino nel turno di play off mentre la Moticea affronterà il S. Gregorio per lo spareggio che dovrà designare la squadra che andrà ad affrontare il Belvedere nei play off.

La Lega Sicula ha stabilito che la gara tra i catanesi ed i rossoblù modicani sarà giocata mercoledì prossimo in un campo ancora da designare. La vincente dello spareggio, disputato su gara unica con eventuali tempi supplementari e rigori, conserverà il posto in promozione mentre la perdente tornerà in campo domenica 19 nella sfida play off. Sia il S. Gregorio sia la Moticea hanno due risultati a disposizione rispetto al Belvedere in quanto precedono i siracusani in classifica.

In casa Moticea la decisione della Corte Federale è stata accolta con sollievo anche se ciò vuol dire una pasqua lavorativa per gli atleti rossoblù. Macrì ha fatto allenare per tutta la settimana e fino ad ieri il gruppo e ha riconvocato i giocatori per martedì per l’ultimo allenamento prima della gara contro il S. Gregorio. Le note positive per Macrì vengono dal buono stato di salute dei giocatori a cominciare dal capitano Massimo Belluardo e dagli attaccanti Vicari e Polino.