Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 630
MODICA - 10/01/2009
Sport - Promozione - I rossoblu dovranno fare a meno di Peppe Bellio

Calcio: Moticea Vs Belvedere

In attacco il tecnico si affida ai giovanissimi Vicari e Sarta mentre in difesa ci sarà Nigro
Foto CorrierediRagusa.it

Cinque assenti nella Moticea che affronta oggi pomeriggio il Belvedere al « Vincenzo Barone» per l’anticipo della terza giornata. I rossoblù devono fare a meno di Peppe Bellio (nella foto) ancora alle prese con un infortunio che ha tenuto l’allenatore giocatore lontano dal terreno di gioco anche a Scicli. Quattro gli squalificati, Candiano e Polino che devono ancora scontare una giornata cui sono andati ad aggiungersi il capitano Belluardo ed Agosta che hanno cumulato la quarta ammonizione. Peppe Bellio recupera invece Cassibba e Vicari che rientrano dopo la squalifica ma avrà problemi per mandare in capo una formazione che possa puntare alla vittoria.

In attacco il tecnico si affida ai giovanissimi Vicari e Sarta mentre in difesa sarà Nigro a prendere in mano le redini del reparto arretrato. « Dobbiamo far punti ad ogni costo – dice Peppe Bellio- Abbiamo fatto qualche passo indietro in classifica ma con il Belvedere bisogna tornare a vincere. Non illudiamoci per la precaria classifica degli avversari e la vittoria del girone di andata; tra l’altro non possiamo contare sull’apporto del nostro pubblico perché giocheremo a porte chiuse». La gara si disputa infatti al « Vincenzo Barone» che non è stato omologato per la presenza del pubblico sugli spalti.