Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 24 Settembre 2018 - Aggiornato alle 15:54
MODICA - 12/05/2018
Sport - Volley, B2: al "Geodetico" staff, giocatrici, tifosi ed amministratori per la promozione in B1

Pvt fa festa e chiude la stagione. Arriva Ferro, che farà Scirè?

Si partirà dalla conferma di Corrado Scavino in panchina e poi via al mercato Foto Corrierediragusa.it

Il Pro Volley Team si è congedato con una festa. Al «Geodetico» tanti presenti a cominciare dal sindaco Ignazio Abbate, dirigenti con in testa il presidente Bartolo Ferro e il direttore generale Enzo Garofalo, lo staff tecnico, le giocatrici, i collaboratori e tanti tifosi che non hanno voluto mancare all’appuntamento. Targhe ricordo per le protagoniste della promozione che riporta la squadra in B1 dopo 8 anni e poi il taglio della torta che insieme ad un brindisi ha concluso la serata in famiglia della società modicana. Poi lo sciogliete le righe da parte del presidente e le meritate vacanze per il gruppo. Bartolo Ferro non resterà tuttavia con le mani in mano ed insieme al gruppo dirigente comincia già a pensare alla prossima stagione. Comincerà con il rinnovo del contratto a Corrado Scavino che ammette di avere ricevuto proposte da varie società di B siciliane ma resterà in biancorosso per continuare il suo progetto.

Il tecnico chiede una squadra attrezzata per affrontare il campionato di serie superiore e deve risolvere al più presto il nodo Scirè. Marsala è proprietario del cartellino della giocatrice che ha manifestato l’intenzione di restare a Modica ma è tutto da vedere se la società lilibetana è disponibile a lascare l’opposta in biancorosso ancora per un anno. Sicuro invece il rientro di Fabiola Ferro che ha giocato questa stagione ad Altino in B1 ed è disponibile a giocare con la squadra della sua città. Conferme per le altre giocatrici con Brioli, Caruso e il libero Ferrantello. Se resta Scirè il Pvt cercherà due giocatrici per completare l’organico ma Scavino ed i dirigenti dovranno prima parlarsi anche per capire quali risorse a disposizione ci sono da investire sul mercato.