Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 22 Settembre 2018 - Aggiornato alle 23:45
MODICA - 20/02/2018
Sport - Calcio, Promozione/D: nelle ultime due partite ben 11 gol subiti ed uno solo segnato

Frigintini, i dirigenti chiedono scusa per le ultime figuracce

Salvatore Colombo e Michele Zocco richiamano giocatori e tecnico alle loro repsonsabilità Foto Corrierediragusa.it

Il Frigintini chiede scusa. Undici gol nelle ultime giornate di campionato e due figuracce. L’ultima rimediata in casa contro lo Sporting Augusta che ha lasciato a bocca aperta i sostenitori rossoblù anche perché nel giro di 40’ il Frigintini ha subito i 6 gol.

Salvatore Colombo e Michele Zocco (da dx nella foto), presidente e copresidente rispettivammente, non ricorrono, almeno pero ora a provvedimenti drastici, ma si sentono in dovere di scusarsi: «E’ il minimo che possiamo fare mettendoci la faccia unitamente a tutti gli altri dirigenti, in un momento delicato di una stagione iniziata benissimo e che adesso –invece- rischiamo di concludere in modo indegno. Non sono tanto le sconfitte che si sono materializzate nelle ultime due giornate a farci del male, ma è piuttosto il modo in cui queste sono arrivate. Sarà stato uno stato di appagamento per avere raggiunto il nostro traguardo prefissato ad inizio stagione, o sarà qualche altro motivo che ci sfugge, ma questo non giustifica il modo in cui si sono affrontate le ultime tre gare che il campionato ci assegnava. Non è il caso di farsi prendere dalla frenesia di cercare il colpevole o i colpevoli, ma un chiarimento lo si dovrà operare per concludere degnamente la stagione». Il chiarimento è rinviato nel corso della settimana quando tecnico e giocatori saranno tutti chiamati alle proprie responsabilità anche per affrontare nel modo più conveniente la prossima delicata trasferta di Priolo.

E’ successo domenica:
Frigintini-Sporting Augusta: 1-6
Marcatori: 7’st Indelicato, 14’ st Fusca, 34’st Lupo, 40’st Fisichella, 43’st Sottile, 46’st Spinale, 47’st Vicari

Frigintini: Caccamo, Iapichino, Dongola, Garaffa (18’st Puccia9, Bennardo (32’st Garaffa, Fidone (23’st Leone), Cassarino, Barillà (18’st Krios), Vicari, Calabrese, Pecorari


Il Frigintini perde la testa ed è travolto. Nel giro di 40’ i rossoblù subiscono ben 6 gol davanti al proprio pubblico nonostante in superiorità numerica. Lo Sporting Augusta stravince ed il successo è più che meritato mentre il Frigintini deve recitare il mea culpa. La squadra ha avuto una metamorfosi inspiegabile tra il primo ed il secondo tempo con una caduta di concentrazione che ha pagato a caro prezzo. Troppi errori, compreso il rigore di Vicari, in avanti ed in difesa in una giornata da dimenticare.

Il primo tempo è stato giocato alla pari dalle due squadre con una prevalenza territoriale dei locali che non riescono, tuttavia, a perforare la difesa ospite. Nel secondo tempo difesa in bambola sul tiro da fuori che Caccamo respinge, entra Indelicato e segna il gol del vantaggio. Al 9’ l’espulsione del difensore centrale ospite che sembra avvantaggiare il Frigintini. Non è così perché lo Sporting va in gol con Fusca. Poi il rigore mancato da Vicari. Lupo porta la sua squadra sul 3-0 al 34’ e Krios subito dopo colpisce il palo. Partita in discesa per gli ospiti ormai padroni del campo. Arrivano altri 3 gol nel giro di 5’ e Vicari riesce a mitigare il pesante passivo con il gol della bandiera a pochi secondi dalla chiusura del tempo.