Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 20 Settembre 2018 - Aggiornato alle 11:33
MODICA - 16/02/2018
Sport - Calcio, Promozione/D: si gioca al "Di Bari" nell’’anticipo della ottava giornata

Modica sereno affronta in trasferta il Real Siracusa

Nessun problema di formazione, rientrano Noukri, Livia e Marco Adamo Foto Corrierediragusa.it

Anticipo per il Modica al «Di Bari» contro il Real siracusa. I rossoblù sono chiamati a confermare quanto di buono hanno fatto vedere in casa contro il Megara. Con la salvezza ormai acquisita, Basile e compagni potranno giocare con la mente serena e senza l´assillo del risultato ad ogni costo pensando a una gara per volta per poi tirare le somme alla fine della stagione regolare

Per la sfida alla compagine aretusea che nella gara di andata espugnò il «Vincenzo Barone» il tecnico Franco Rappocciolo potrebbe avere a disposizione Marco Livia che ha risolto i suoi problemi fisici e si è allenato per tutta la settimana con il gruppo. In forse, invece, Antonio Adamo che ha accusato in settimana qualche piccolo problema muscolare, dovrebbe essere invece a disposizione Stefano Sammito seppur non in perfette condizioni fisiche. Rientreranno dalle squalifiche anche Marco Adamo e Momo Noukri.

Problemi di abbondanza (per il tecnico modicano che tuttavia non si fida della formazione siracusana. «Affronteremo una buona squadra che all´andata uscì vittoriosa dal nostro terreno di gioco (foto) – spiega Franco Rappocciolo – ma noi stiamo abbastanza bene e cercheremo di metterli in difficoltà. Affronteremo la partita con la massima concentrazione rispettando il nostro avversario come sempre abbiamo fatto, ma senza alcun timore. Dobbiamo dimenticare gli ultimi successi e le buone prove fornite (fatta eccezione per il derby di Santa Croce) in questo scorcio di girone di ritorno. Siamo concentrati sul Real Siracusa Belvedere – conclude il tecnico dei rossoblù – consapevoli che non sarà una partita facile».