Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 16 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 11:40
MODICA - 04/02/2018
Sport - Calcio, Promozione/D: stop alla vicecapolista al "Vincenzo Barone"

Modica cinico batte Misterbianco, Frigintini corsaro

Al ""Di Bari" di Siracusa festival del gol con i frigintinesi in gran spolvero Foto Corrierediragusa.it

Modica-Misterbianco:2-0
Marcatori: 18’pt M. Adamo,40’st Occhipinti

Modica: Falco, Blandino, Sarta, Pitino (35’st Cassibba), Basile, Buscema, Incardona, Barrera, M. Adamo (30’st A. Adamo), S. Sammito (37’ st Occhipinti), E. Sammito (10´st Noukri)

Misterbianco: Falletta, Bando (36’st Scuderi), Oliveri, Occhione, Giacone, A. Fallettta, Palazzolo, Maesano, Bonaccorsi, Luca, Scapellato

Arbitro: Franzò di Siracusa
Note: nel finale espulsi per proteste l´allenatore ospite Di Maria e Stefano Sammito


Un gol per tempo e il Modica sale ancora in classifica. Il Misterbianco tiene il campo, spreca un paio di occasioni ma sbatte contro la difesa rossoblù. Il Modica ha costruito la sua vittoria sulla fase difensiva lasciando pochi spazi verso falco, che ogni volta che è dovuto intervenire lo ha fatto con sicurezza. I rossoblù hanno avuto il merito di sfruttare le poche occasioni da gol costruite. Una per tempo ed in entrambe le occasioni Falletta si è dovuto inchinare. Modica cinico e con qualche problema di costruzione del gioco a centrocampo. Misterbianco da rivedere, dalla vicecapolista era lecito attendersi di più. Solo Bonaccorsi si è dato da fare ma non ha trovato sponde all’altezza.

Al 18’ Modica in gol alla prima incursione in area avversaria (foto). Sul corner di Incardona, Pitino tira da dentro l’area, batti e ribatti, zampata di marco Adamo ed è il vantaggio. La cronaca non registra niente di particolare e si va negli spogliatoi. Il Misterbianco inizia a spron battuto e tiene sotto pressione i padroni di casa. Al 13’ Basile è provvidenziale su Luca lanciato a rete. La sua entrata sventa un tiro a botta sicura. Al 28’ Modica rinchiuso in area, Sarta in scivolata allunga la palla che incoccia il palo per il più clamoroso degli autogol. Il Misterbianco preme ma non produce. Occhipinti dopo un paio di minuti dal suo ingresso in campo riceve in area ha il pallone giusto per tirare ma si fa ribattere la palla. Il secondo tentativo è vincente ed è il 2-0 finale.

Erg-Frigintini: 3-4
Marcatori: 5´ e 16´ pt Miraglia, 18´pt Pecorari, 20´pt Vicari su rigore,
30´pt Vicari, 35´pt Cassarino, 40´ st Nassi

Frigintini: Caccamo, Iapichinio, Dongola, Sparacino (20´st Garaffa), Bonomo, Bennardo, Aliaj, Cassarino, Vicari (45´st Puccia), Calabrese


Rocambolesco successo esterno per i rossoblù del Frigintini. Al "Di Bari" contro i locali dell’Erg, Bennardo e compagni partono ad handicap. Già in emergenza per le molte assenze che il tecnico Adamo ha dovuto coprire. Inizio in salita per i rossoblù subito in svantaggio per una prima disattenzione difensiva. Poi raddoppio dei locali contravvenendo al non scritto ma reale spirito sportivo con un passaggio che doveva restituire la palla al portiere ma si è trasformato in tito imprendibile per Caccamo. I calciatori dell´Erg facevano ammenda di ciò e contribuivano alla realizzazione della prima rete del Frigintini, realizzata da Robert Pecorari. Sul 2-1 la gara si faceva interessante e la formazione di mister Adamo credeva nella possibilità di raddrizzare il confronto. Che si materializzava con il pareggio di Andrea Vicari che subiva fallo all’interno dell’area di rigore e trasformava il conseguente tiro dagli undici metri.

Nel frattempo un’ammonizione per proteste all’autore del gol del pareggio (Pecorari) ed un’altra per avere commesso un fallo faceva rimanere il Frigintini in dieci uomini. Galvanizzati, però, dal pareggio i rossoblù insistevano ed era ancora Vicari a realizzare il gol del sorpasso. Rinfrancati nel morale, i rossoblù realizzavano il quarto gol con Andrea Cassarino. Sul 4-2 per il Frigintini si andava al riposo. I secondi 45’ venivano giocati con più attenzione e Caccamo correva pochi pericoli. Solamente sul finire del tempo l’Erg trovava il gol del 3-4 con Nassi e rendeva gli ultimissimi minuti molto caldi, con i locali alla ricerca disperata della rete del pareggio. Che non arrivava e consentiva al Frigintini di conquistare un preziosissimo successo esterno.