Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 21 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 12:28
MODICA - 28/01/2018
Sport - Calcio, Promozione/D: i rossoblù subiscono il pari ma nel finale passano con un rigore

Modica trova i 3 punti con Erg, Frigintini sconfitto a Licodia

Al "Vassallo" convulso finale per un gol annullato alla squadra di Adamo Foto Corrierediragusa.it

Modica-Erg:2-1
Marcatori 19’pt Buscema, 42’pt Nassi, 35’st Buscema su rigore

Modica: Falco, Cassibba, Sarta (13´st´ Campailla), Pitino, Basile, Buscema, Incardona (47´st´ E. Sammito), Barrera, M. Adamo (27´st´ A. Adamo), S. Sammito (41´st´ Noukri), Galfo (45´st´ Blandino). All. Rappocciolo.

Erg Siracusa: D´Alessio, Caltabiano, Pluchino, Nassi, Bacci, Marino, Dispinzieri (10´st´ Bonanno), Genovese (30´st´ Stima), Miraglia, Spoto, Latino (37´st´ Rispo).All. De Santis.

Arbitro: Castelletti di Caltanissetta


Il Modica acciuffa i 3 punti grazie ad una doppietta di Buscema. E’ un rigore a 10’ dalla fine a dare il definitivo vantaggio ai rossoblù. Il Modica ha poi sciupato almeno di ottime occasioni davanti a D’Alessio proprio nel finale quando gli ospiti si sono buttati in avanti per recuperare. Il Modica ha cominciato bene, ha poi tirato i remi in barca subendo il pari e dopo un secondo tempo incerto ha trovato il rigore per un fallo su incursione di Basile in area.

Al 19’ è il centrale rossoblù a colpire in solitudine di testa su calcio d’angolo dalla destra. Il Modica controlla la gara ma ha il torto di lasciare campo agli ospiti. Le squadre sembrano destinate al riposo ma l’ex rossoblù Nassi trova un eurogol con un tiro dai 30 metri che si infila nell’angolo alto. Tutto da rifare ed il Modica comincia ad annaspare nel secondo tempo. I siracusani chiudono i corridoi verso D’Alessio e Marco Adamo non punge. I rossoblù non trovano le misure ma è Basile grazie ad una incursione dalla sinistra ad entrare in area. Il fallo di Bacci è sanzionato dall’arbitro e l’esecuzione di Buscema è impeccabile. Poi occasioni per il Modica con Antonio Adamo e Noukri ma il risultato non cambia.

Sp. Eubea-Frigintini:3-2
Marcatori: 14’ pt, 31’ pt e 33’pt Mongelli, 39’pt Bennardo, 29’st Vicari

Frigintini: Caccamo, Iapichino (42’st Caschetto), Dongola (1’st Bonomo), Garaffa, Cassarino, Fidone, Krios, Bennardo, Vicari, Calabrese, Pecorari

Arbitro: Busuito di Agrigento
Note: espulsi, Caruso al 45’st, Favara e Fidone al 48’st


Il Frigintini perde la testa nella prima mezzora e la rimonta non basta. Il finale di gara è convulso con ben tre espulsioni ma gli etnei difendono il vantaggio in tutti i modi ed ai rossoblù modicani non resta che recriminare per le decisioni dell´arbitro, la cui direzione è stata contestata soprattutto per il gol allo scadere annullato a Michele Caccamo. Su cross di Pecorari, colpo di testa di Caschetto con pallone respinto dal portiere che viene ripreso da Caccamo all’altezza del dischetto del rigore che lo controlla e calcia in porta per il 3-3. Tutto inutile perché il direttore di gara annulla e rende vano lo sforzo del Frigintini

I padroni di casa partono bene, è Mongelli ad essere l’incubo della difesa del Frigintini. Un’incomprensione costa il vantaggio dei padroni di casa perché la difesa rossoblù si ferma sulla segnalazione di fuorigioco del collaboratore di linea ma l’arbitro lascia correre e Mongelli è libero di colpire.

Nel giro di un paio di minuti alla mezzora l’attaccante dell’Eubea colpisce di testa e di piede sempre su assist di Favara e per il Frigintini la partita sembra ormai chiusa. Ci pensa Bennardo su assist di Iapichino ad accorciare le distanze e ripartire le sorti della gara. Nel secondo tempo Frigintini in avanti ma Mongelli è sempre in agguato e impensierisce Caccamo. Al 29’ Vicari trova il gol su incursione di Iapichino. Il Frigintini ci crede e preme ma il risultato non cambia.