Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 18 Agosto 2018 - Aggiornato alle 15:35
MODICA - 21/01/2018
Sport - Volley, B2/H: chiuso il girone di andata con Lamezia in testa, modicane ad un punto

Pro Volley Team supera Maia Catania ed è secondo

Partita senza storia al "Geodetico", oera per il sestetto di Scavino si approno nuove prospettive Foto Corrierediragusa.it

Pro Volley Team Modica-Maia Catania:3-0 (25-10, 25-14, 25-13)

Pro Volley Team Modica: Licitra, Buttarini, Pirrone 10, Di Emanuele 11, Scirè 11, Pagano 7, Caruso 8, Bachini 2, Brioli 5, Ferrantello (L). All. Scavino

Maia Catania: Muccio 1, Lombardo, Luzzi 10, Limoli 2, Sirone, La Ferrera, Giannone 5, Gervasi 8, Gulino 3, Guardo, Petta 1, Bonaccorso (L), n.e. Giacomuzzi, Ferrarini. All. Viselli

Arbitri: Ferraro e Biniaszewski di Livorno


Tutto facile per il Pvt che al «Geodetico» si sbarazza del Maia Catania in poco più di un’ora. Partita smai in discussione per le modicane che agganciano il secondo posto in classifica appaiate a Palmi e ad un solo punto dalla capolista Lamezia. Il campionato delle modicane alla fine del girone di andata apre prospettive nuove per il sestetto di Corrado Scavino andato ben oltre le più rosee aspettative di inizio campionato. Non potevano essere le catanesi, terzultime in classifica ed in piena zona retrocessione ad impensierire il Pvt che è partito subito bene e non ha concesso nulla.

Il primo set è un monologo con Brioli in regia che ispira Pirrone e Scirè. Anche il secondo set è sulla falsariga del prima e le catanesi non riescono ad arginare gli attacchi modicani con Di Emanuele sempre presente. Più equilibrato il terzo set perché le ospiti cercano di rientrare in partita mentre coach Scavino fa girare la panchina. Non c’è comunque niente da fare perché il set è biancorosso e si chiude tra gli applausi del pubblico.