Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 25 Maggio 2018 - Aggiornato alle 19:32
MODICA - 20/01/2018
Sport - Calcio, Promozione/D: l’anticipo rilancia i rossoblù verso la zona play off

Tripletta del Modica a Motta con Livia, Adamo e Buscema

Tutto succede nei primi 30, poi i rossoblù controllano la gara senza problemi Foto Corrierediragusa.it

Motta-Modica: 0-3
Marcatori: 1’pt Livia, 6’pt Adamo, 31’pt Buscema

Motta: Sciuto, Vitale, Tirendi (1´st Torre), Montalto ( 22´ st Giuffrida), Zumbo, Moring, Rubino, Ancione, Tosto, Messina, Ciaccio (35´ st Testaì)

Modica: Falco, Cassibba, Sarta, Pitino (21´st Basile), Blandino, Buscema, Incardona, Barrera, Livia, Stefano Sammito, Adamo (31´ st Campailla)

Arbitro: Neto di Messina
Note: espulsi Livia al 10´st e 45´ Moring st


Tripletta vincente per il Modica che passa sul campo del Motta. I rossoblù hano chiuso già nella prima mezzora la gara e hanno poi controllato il gioco nonostante abbiano giocato buona parte della ripresa in inferiorità numerica per l’espulsione di Livia e con alcuni giocatori, come Antonio Adamo, Galfo e Noukri indisponibili.

Non è passato il primo giro di lancette che Livia porta in vantagio i rossoblù con un pallonetto su assit di Stefano Sammito dalla destra. Dopo appena 5’ raddoppio con Adano che riceve da Livia che fa da torre e favorisce l’inserimento dell’attaccante. Il Motta cerca di reagire ma è poca cosa. Al 24´ Moring s´invola sulla destra e crossa basso al centro, la sfera attraversa tutta l´area di rigore modicana e arriva sui piedi di Ancione che batte a rete a colpo sicuro, ma il suo tiro e respinto con il corpo da Blandino. Al 31´ il terzo gol che mette in cassaforte il successo per il Modica. Buscema trasforma un calcio di punizione dai venti metri con palla che s´insacca sotto la traversa.

Al 39´ ancora in gol i rossoblù ma l’arbitro fischia il fallo di Livia per gioco pericoloso. Nel secondo tempo succede poco. L’uncico «brivido» è dato dall’espulsione di Livia al 10’ per una presunta gomitata al diretto marcatore. La difesa stringe i corridoi verso Falco e non corre rischi. E’ il Modica a sfiorrare il quarto gol con Incardona al 24’ su punizione e con Stefano Sammito al 34´ e al 42´ ma in tutte e tre le circostanze i tiri finiscono a lato non di molto. Al 45´ anche il Motta resta in dieci per l´espulsione diretta di Moring ma la partita è già finita.