Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 17 Luglio 2018 - Aggiornato alle 1:19
MODICA - 19/12/2017
Sport - Volley, B2: il campionato si ferma fino al sei gennaio

Pro Volley Team passa pure a Messina: resta in zona playoff

Ottima prova delle modicane che partono bene e resistono al ritorno delle padrone di casa Foto Corrierediragusa.it

Messina Volley-Pro Volley team Modica: 1-3 (23-25, 25-22, 13-25, 20-25)

Messina Volley: Nielsen 22, Scimone 9, Polito 7,Lestini 17, Crisciuolo 1, Cannizzaro, Donato 1, , Rando (L1), n.e. Biancuzzo (L2),Marra, Carnazza, Mondello, Laganà. All. Cacopardo

Pro Volley Team Modica: Di Emanuele 5, Scirè 26, Caruso 16, Pagano 8, Pirrone 20, Brioli 5, Ferrantello (L), n.e. Ferro, Bachini, Buttarini, Licitra. 1 All. Scavino


Il Pro Volley Team si impone anche a Messina e consolida il posto nella griglia play off. Il sestetto di Corraado Scavino ha chiuso nel migliore dei modi la stagione e ricaricherà le battterie per la ripresa del campionato, arrivato alla decima di andata, in programma il 6 gennaio Il successo contro Messina accredita ancora di più le modicane per la disputa dei play off promozione visto che ancora una volta si è avuta conferma di una squadra ben amalgamata e dotata in tutti i settori del campo dove le nuove arrivate Pagano eBachini hanno dato il loro contributo.

Nel primo set Brioli ha il suo bel da fare a smistare gioco,con scelte azzeccate per le bordate messe a segno dalle sue compagne cercate e trovate con puntualità precisione e spettacolo apprezzato sia dai dirigenti al seguito delle biancorosse che dal pubblico, numeroso,corretto e sportivo delle messinesi. Il punteggio finale del set recita un 23-25 che assegna il parziale a Ferrantello e socie dopo un continuo andare a braccetto nel risultato ora con l’una ora con l’altra squadra avanti con un distacco che non ha mai superato i due punti con spettacolo ed emozioni garantite.

La reazione di Nielsen e compagne è arrivata nel secondo set costringendo la squadra di Scavino a subire fino a quasi imbarazzante 9-2 risultato che avrebbe tagliato le gambe a chiunque ma non a Pagano e compagne che iniziano a recuperare e difendere i’impossibile e ad attaccare fino a portarsi addirittura in vantaggio al 15-16.Non basta proprio perchè dall’altra parte della rete c’è il Messina Volley seconda forza del campionato che fa vedere il suo valore e con piglio di grande squadra e con la forza delle singole e del gruppo chiude il set sul 25-22. Sull’uno pari ed in rimonta set tutti si aspettano che il Messina si ripeta. Le modicane tirano fuori grinta, gioco, difese impossibili e iniziano a far punti con colpi tanto precisi e potenti che mandano in tilt la squadra di Lestini che si vede costretta a leggere sul tabellone il risultato di fine set inchiodato sul 13-25.

Sulle ali dell’entusiasmo e della consapevolezza dei propri mezzi riparte forte il Pvt con Pirrone che continua ad erigere muri impossibili che permettono alle compagne di poter lavorare di recuperi e difese sempre più esaltanti. Sull’8 pari il Pvt imprime velocità al gioco e si porta a
5 punti dalle messinesi. Punteggio che resiste fino alla fine per la gioia di Scirè e compagne che terranno fino alla conclusione.