Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 20 Novembre 2017 - Aggiornato alle 16:15 - Lettori online 1020
MODICA - 22/10/2017
Sport - Calcio, Promozione D: aumenta il distacco dalla capolista, S. Croce a -6

Marina di Ragusa batte Frigintini al "Caitina": è solitario

Prestazione sicura degli ospiti che non danno spazio ai padroni di casa Foto Corrierediragusa.it

Frigintini-Marina di Ragusa:0-2
Marcatori: 30’ pt D. Arena, 10’ st D’Agosta

Frigintini: Retrime, Leone (ST 27´ Brafa), Dongola, Garaffa (35´st Vilardo), Fidone (18´st Casiraro), Iapuchino, Cassarino, Bennardo, Vicari, Calabrese, Giuseppe Adamo ( 1´st Krios, 44´st Sparacino)All. Alfonso Adamo

Marina di Ragusa: Barbera, Carnemolla, Tuvè, Iozzia, Pianese, Puglisi, D´Agosta, Pellegrino, Nicola Arena (28´st Vitale), Daniele Arena (36´st Sella), Passewe (28´st Baldeh). All. Salvatore Utro
Arbitro; Emanuele Orlandi di Siracusa


Il Marina di Ragusa passa al «Caitina» ed allunga in classifica. Gli ospiti temevano la trasferta per l’effettiva forza del Frigintini che in casa ha offerto sempre un buon rendimento soprattutto in fase offensiva. La squadra di Salvatore Utro ha neutralizzato Vicari e Cassarino e non ha corso nessun pericolo o quasi. Solo a metà del secondo tempo Cassarino ha avuto una buona palla che è stata sventata bene da Barbera, che ha sostituito l’infortunato Cavone tra i pali. Il Marina si è dimostrato una spanna superiore ai rossoblù di casa sia nei singoli sia dal punto di vista atletico. Pianese e Puglisi hanno chiuso a chiave la difesa, a centrocampo Iozzia e Pellegrino hanno dettato i tempi e le chiusure, in avanti il trio formato da D’Agosta (foto) e i due Arena ha tenuto sempre sotto scacco il Frigintini.

Parte subito bene il Marina con Morris che riceve palla sulla destra converge e crossa in area, dove Daniele Arena fa da sponda per il fratello Nicola che da pochi passi batte a rete a botta sicura. La palla a portiere battuto si stampa sulla traversa e torna in campo. Prove generali per il vantaggio che arriva al 30´. Ci pensa Daniele Arena al 30’ a chiudere un cross basso dalla destra di D’Agosta. L’attaccante è un falco, anticipa Iapichino e Fidone e mette dentro. Marina padrone del campo, ha alltre occasioni con Pellegrino e Morris che non si concretizzano di un soffio e la bravura di Retrime e va al riposo con il minimo vantaggio. Dopo 10’ del secondo tempo partita praticamente chiusa. Lo schema si ripete , stavolta dalla sinistra. D’Agosta scavalca un difensore e si presenta davanti a Retrime da solo mettendo dentro. Il Frigintini tenta di reagire e Cassarino avrebbe la palla buona al 19’. La capolista controlla e non corre più rischi. La vetta della classifica è tutta sua.

I risultati dellla settima giornata di andata: (22 ottobre 2017):
Carlentini-Floridia:1-1
Enna-Erg:2-0
Megara-Modica:0-0
Frigintini-Marina di Ragusa:0-2
Real Sr-Motta:2-1
Rinascita Netina-Priolo:1-2
S. Croce-Misterbianco:2-1
Sp. Eubea-Sp. Augusta:3-2

La classifica:
Marina di Ragusa 19
S. Croce 14
Enna 13
Priolo 13
Sp. Eubea 13
Floridia 12
Misterbianco 11
Modica 11
Sp. Augusta 10
Carlentini 10
Frigintini 8
Real Sr 8
Erg 6
Megara 4
Motta 4
Rinascita Netina 1