Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 11 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 23:21 - Lettori online 414
MODICA - 19/06/2017
Sport - Calcio, Promozione: il presidente Carpentieri vuole allargare la base societaria

Modica Calcio pensa a diventare più forte. Nuovo tecnico

Individuati 4 giocatori che possono integrare l’intelaiatura dello scorso campionato Foto Corrierediragusa.it

Modica proiettato sul prossimo campionato. Il presidente Girolamo Carpentieri (foto) lavora su tutti i fronti per presentare una società e una squadra con le carte in regola. Per il momento non trapela alcun dettaglio e lo stesso Carpentieri parla solo di «riscontri positivi». A cominciare dall’assetto dirigenziale perché è essenziale porre le basi di una società solida con l’ingresso di nuovi soci e l’apporto di nuovi sponsor. Carpentieri registra buona volontà ma non fa nomi rinviando il ttto a migliore occasione. Dice lo stesso presidente: «Non abbiamo trascurato il lato squisitamente tecnico della squadra. Per questo motivo abbiamo individuato i quattro cinque elementi che potrebbero fare al caso nostro seguendo sempre nel limite del possibile il progetto modicanità. Presto chiariremo anche la questione allenatore e successivamente proveremo a chiudere le trattative che abbiamo avviato nelle scorse settimane con i giocatori che hanno dato la loro disponibilità a vestire la casacca rossoblù del Modica Calcio».

Sembra comunque scontata la rinuncia a Bartolo di Martino che ha guidato la squadra nello scorso campionato conquistando la Promozione. Dal punto di vista organizzativo la società deve risolvere al più presto l’adeguamento dello stadio «Vicenzo barone» che lil Comitato regionale ha classificato non idoneo per la disputa delle partite del prossimo campionato. Servono piccoli, ma necessari, adeguamenti e bisognerà provvedere in tempo. La società per mettersi al sicuro farà comunque richiesta di utilizzo del Polisportivo della Caitina dove eventualmente giocare le partite ufficiali. Lo stesso impianto è stato utilizzato nella scorsa stagione dal Frigintini.