Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 12 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 19:32 - Lettori online 866
MODICA - 21/12/2016
Sport - Volley, serie C: il campionato riprende il 7 gennaio, comisane terze e modicane quarte

Volley Modica e Ardens chiudono il 2016 con una vittoria

Le casmenee battono netto al PalaDavolos l’Adrano, modicane corsare a Siracusa Foto Corrierediragusa.it

Aurora Siracusa-Volley Modica:0-3 (23-25/19-25/15-25)

Volley Modica: Pitino 9, Zaccaria 6, D. Garofalo 4, Cappello 13, Cassibba 7, Cavallo 2, Cucuzza, Scripa(L).


Vittoria netta contro il fanalino di coda Aurora Siracusa. Vista la scarsa consistenza tecnica delle siracusane, la partita è risultata scialba e monotona, con le ragazze della Volley Modica che si sono adattate al ritmo della gara, concedendo più del previsto alle locali, e rischiando molto nel primo set fino al 22 pari. L’allenatrice Carmela Lauretta (foto) ha fatto esordire da titolare la palleggiatrice Caterina Cucuzza, per provare nuove alternative visto il perdurare della indisponibilità della titolare Carmelisa Arrabbito. Nel secondo set ha fatto il suo ritorno in squadra la veterana Federica Cavallo, che da qualche settimana ha ripreso ad allenarsi con continuità e nel prosieguo del campionato darà sicuramente una grossa mano per tentare di risalire la china in classifica.

Il campionato riprenderà il 7 gennaio con la partita casalinga contro la capolista Acicatena. In classifica a quota 23 punti resta imbattuta la Liberamente Aci Catena, seguita dal Teams Catania con 18 punti; terza piazza, a soli due punti di ritardo, Ardens e Gupe, seguito, con un gap di tre lunghezze, dalla coppia, Modica ed Augusta; settimo ed ottavo posto per Juvenilia e Pallavolo Sicilia, rispettivamente con 11 e 10 punti; 9 punti all’attivo per un’altra coppia, Adrano e Paternò; chiudono il girone, in penultima ed ultima posizione, Chiaramonte Gulfi (6 punti) e Aurora Siracusa (0 punti).

Ardens Comiso-S. Giuseppe Adrano: 3-0 (25-13, 25-14, 25-20)

Continuano a stupire le giovanissime atlete di Concetta Marchisciana che si sono imposte con un netto 3-0 sul S. Giuseppe Adrano. Contro le etnee I primi due set vengono letteralmente dominati dalle iblee; le biancorosse spadroneggiano in tutti i fondamentali, così come testimoniano i parziali (25-13, 25-14); nel finale del primo set, coach Marchisciana fa esordire un’altra giovanissima, anch’essa classe 2001, Gaia Di Pilla.

Calo di tensione, forse naturale visti i primi due parziali, nel terzo set per le biancorosse; ma Marchisciana sul 14 a 18 per le avversarie chiama un timeout che scuote le sue ragazze: un turno positivo al servizio del capitano Saracino (4 punti, di cui due ace) ed un paio di attacchi di Sara Pace dal centro e di Alessandra Alessandrello da posto quattro rimettono a posto le cose permettendo alle iblee di chiudere definitivamente il parziale con il punteggio di 25 a 20.