Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 18 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 10:34 - Lettori online 975
MODICA - 11/12/2016
Sport - Volley, serie B2: match giocato davanti a 500 spettatori, primo successo esterno delle modicane

Pro Volley Team corsaro a Palermo, Piscopo regina

Prestazione da incorniciare per le biancorosse che hanno dimostrato maturità Foto Corrierediragusa.it

Ultragel Ard Palermo – Pro Volley: 1-3 (21-25 14-25 25-20 18-25)

Ultragel: Campagna 3, Caruso 3, Crescente 11, Balsamo 8,Moltrasio 2, De Kunivich 8, Vaccaro lib., Greco 13, Lanzalaco 2;Bruno ne; Ippolito;Russo ne; All:Pirrotta

Pro Volley: Licitra 13, Richiusa 2, Leggio 10, Piscopo 16, Caruso 12, Gabriele 7, Di Emanuele 3,Pirrone,Ferrantello lib, Pirrone 5, Ferro F. ne, Paolino ne, Spadaro ne. 1° All: Rizzo 2° All. Nicastro


Prima vittoria esterna per il Pro Volley Modica. Una prestazione da incorniciare sul parquet palermitano che conferma i progressi delle ultime settimane delle biancorosse. Le condizioni ambientali non erano facili perché si è giocato davanti a quasi 500 persone, eppure le modicane hanno dimostrato maturità.Il Pvt è stato bravo a concretizzare nei momenti clou, come aveva fatto nel turno precedente con il Pharm Napoli.

Sara Gabriele in regia ha ben smistato il gioco in modo fluido permettendo agli attaccanti di poter fare valere la propria forza. Noemi Piscopo anche in questa gara è stata fondamentale sia per i punti che ha messo a terra (16 migliore realizzatrice dell’incontro) sia per l’atteggiamento di vero capitano in campo. Ottime le prestazioni delle centrali Marica Caruso (12 i punti per lei) di Selene Richiusa che quando è stata chiamata in campo ha risposto presente e soprattutto Martina Pirrone visto che per lei questa partita aveva un sapore particolare perché giocava contro la sua ex squadra e ci teneva in modo particolare a fare bene.

Bene anche Rosmina Licitra che da sempre maggiore certezza in questo campionato e che ha giocato stoicamente anche se con un fastidioso dolore al ginocchio stringendo i denti senza mollare, alla fine sono 13 i punti per lei. Prossimo impegno casalingo contro l’Olympia Siracusa per un derby molto sentito.