Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 17 Agosto 2017 - Aggiornato alle 0:20 - Lettori online 286
MODICA - 17/11/2016
Sport - Tennis: il raduno si svolgerà presso il Centro Federale di Terrasini

Francesco Celestri al Master regionale di quarta categoria

Il pozzallese si è classificato all’ottavo posto al termine di oltre 60 prove giocate in tutta la Sicilia Foto Corrierediragusa.it

Buone notizie per il tennis ragusano. Questo fine settimana il pozzallese Francesco Celestri (foto: a sin. con il maestro Dario Mallia), cat. 4.1, sarà, infatti, impegnato al Master regionale siciliano di 4a categoria che si svolgerà presso il Centro Federale di Terrasini. Celestri si è classificato all’ottavo posto al termine di oltre 60 prove giocate in tutta la Sicilia, che lo hanno visto protagonista nelle prove che ha disputato.

Celestri, che sta rifinendo la preparazione con il Tecnico Nazionale Dario Mallia, ha disputato un´ottima stagione agonistica nel corso della quale ha conseguito due vittorie ed una finale nel circuito siciliano, andando a vincere sui campi di Nicosia, battendo in finale il catanese Domenico Patti, dopo un torneo giocato in maniera egregia senza cedere alcun set, e vincendo sui campi di casa del Matchball Modica superando in modo netto il modicano Franco Galota, suo pariclassifica, per 6/1 6/3. Nella prova disputata ad Acate si è fermato soltanto in finale sconfitto dal bravo giocatore di casa Giuseppe Leone e da un infortunio alla schiena che ne ha condizionato fortemente la partita. Questi buoni risultati gli hanno consentito di qualificarsi al Master siciliano avendo all´attivo 24 punti in classifica generale.

Passando all´attività a squadre, Celestri, che difendeva i colori del Matchball Modica in serie D, ha concluso il campionato da imbattuto ottenendo facili vittorie ai danni di Belluardo, 4.2 calatino per 6/0 6/0, Salvatore Miccoli 3.5, del Federtennis Scoglitti per 6/3 6/3, Gianmarco Pacetto del T.C.Scicli, 3.5, per 6/4 6/2, Giuseppe Di Vincenzo, 4.1 di Piazza Armerina per 6/0 6/2, e Paolo Patti, 4.1 dei Muri Antichi per 4/6 6/2 6/2 ,e contribuendo da protagonista a centrare con la squadra modicana la zona play-off per la seconda volta consecutiva .
«Francesco -dice il tecnico Dario Mallia- ha lavorato molto in quest´ultimo periodo sul gioco di volo e di conseguenza nell´essere più aggressivo e propositivo in campo, sfruttando anche il suo colpo migliore,il rovescio bimane, che tanti punti gli ha dato sia in fase offensiva che difensiva. di provare a conquistare il Master che potrebbe essere il coronamento di una carriera tennistica ricca di sacrifici e di tante soddisfazioni».