Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 1270
MODICA - 21/09/2008
Sport - Promozione - La squadra di Peppe Bellio ha vinto il derby

Calcio: Moticea - Scicli 1 - 0

Si tratta della prima vittoria in campionato per i modicani Foto Corrierediragusa.it

Moticea Scicli 1 – 0

Marcatore : Bellio al 17’ st.

Moticea : Giurdanella 6, Fidone 6, Campailla 6, Vindigni 6, Berlaurdo 7, Nigro 7, Carpenzano 5 ( 37’ st Cassibba sv.), Carpenzano 6, Agosta 5 ( Maltese 34’ st sv), Polino6, Bellio 7,Iabichella 6 ( 18’st Vicari 6). All. Sammito 6

Scicli : Maltese 6, Assenza 6, Grimaldi 5, Ficili 6, Dongola 6, Battaglia 5, Voi 5(1’st Modica 6), Arrabito 6, Scifo S. 5( 1st’ Adamo 6), Diligente 5, Scifo G. 5( Puzzo 21’st Puzzo 6). All. Monaca 6.

Arbitro Lizzio di Acireale 6.

Note : 500 spettatori circa con buona rappresentanza ospite. Espulso per proteste l’allenatore ospite al 28’st. Ammoniti Belluardo,Iabichella e Bellio della Moticea, Grimaldi e Dongola dello Scicli. Recupero 2’pt, 4’st. Angoli 4 a 2 per lo Scicli.

Modica – La Moticea coglie la sua prima vittoria in campionato e ringrazia il suo allenatore e capitano Peppe Bellio. E’ stato un derby giocato a viso aperto ssul manto erboso del polisportivo della Caitina e le due squadre si sono affrontate senza particolari tatticismi. Ha vinto la Moticea perché ha voluto di più il successo ed anche grazie ad un migliore tasso tecnico soprattutto nella verticale della squadra; Giurdanella, Belluardo, Bellio e Polino sono giocatori di esperienza e di categoria ed hanno fatto sentire tutto il loro peso e mestiere in campo.

La cronaca non ha registrato molte occasioni ma solo un predominio territoriale della Moticea che ha vinto grazie ad una zampata sottomisura di Bellio. Bravi i rossoblù a difendere il vantaggio anche se lo Scicli ha facilitato le cose. I cremisi, in maglia bianca, hanno infatti dimostrato scarse capacità di penetrazione e solo raramente si sono fatti vedere dalle parti di Giurdanella. Belluardo e Nigro, inedita coppia centrale dei locali, hanno avuto così vita facile a fermare i due Scifo e le incursioni di Adamo nel secondo tempo. I cremisi hanno protestato per un presunto fallo da rigore per atterramento di Adamo ma l’arbitro ha lasciato correre suscitando così l’ira dell’allenatore Monaca che ha raggiunto anzitempo gli spogliatoi.

Nel primo tempo la Moticea prende le redini del gioco e Bellio ci prova subito al 10’ con un tiro da fuori destinato nel sacco ma Ficili respinge. Poi è Carpenzano da destra ad incunearsi e a crossare ma la palla è lunga per l’accorrente Polino. Il centravanti ci prova al 35’ dopo essersi liberato di due uomini al limite ma il suo tiro è telefonato e comunque preda di Maltese a terra. Nel secondo tempo al 6’ punizione di Modica dal limite ma Giurdanella intuisce , si distende e para a terra. Risponde la Moticea con un cross per Polino che schiaccia ma Maltese para. Poi il gol grazie ad un fraseggio Polino Bellio che nell’area piccola tocca nell’angolo giusto. LO Scicli viene fuori dal guscio ma non produce.