Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1226
MODICA - 21/09/2016
Sport - Volley, serie B: la squadra si prepara all’esordio in campionato, amichevoli a fine mese

Due giovani per il Volley Modica, Paolo e Roberto Battaglia

Sono avolesi ed hanno già maturato esperienze in campionati superiori con il Castellana Grotte Foto Corrierediragusa.it

Volley Modica si rafforza e pensa anche al futuro. Si legge in questa ottica l’acquisto di due promettenti giovani avolesi i fratelli Paolo e Roberto Battaglia (da destra nella foto). Cresciuti nel Volley Avola di Salvatore Bugliarelli, che li ha scoperti e lanciati, i fratelli Battaglia nonostante la giovane età vantano già un curriculum di tutto rispetto. L´anno scorso per loro importante stagione con la maglia del Castellana Grotte che ha contribuito a mettere esperienza sulle loro spalle. Un´esperienza di cui sicuramente faranno tesoro a Modica. Si tratta di due giocatori molto duttili che posso adattarsi a più ruoli. Su di loro credono molto la società ed il tecnico Corrado Scavino che riuscirà, come ha fatto peraltro nel suo passato, a tirare fuori il meglio dai giovani che ha allenato nella sua lunga carriera.

E su di loro era pronto a scommettere anche un grande nome delle panchine italiane, Marco Bonitta che avrebbe voluto portarli a Ravenna per far parte del progetto giovani a livello nazionale, Club Italia. I due avolesi hanno preferito rimanere vicino casa e dopo un periodo di prova sono stati acquistati dalla Volley Modica, società che già in passato ha dimostrato di saperci fare con le nuove leve. Paolo, schiacciatore, classe 1998, 198 cm di altezza, reduce dalla stagione a Castellana Grotte dove ha disputato il campionato di B2, le finali nazionali U19 e la Junior League. Roberto è il "piccolo". 2 metri di altezza, 16 anni di età, anche lui a Castellana ma nell´organico di serie C. Agisce prevalentemente da schiacciatore ma si trova bene anche da opposto. Ha vinto il Trofeo delle Regioni con la Puglia.

Il direttore generale del Volley Modica, Giorgio Scavino, li ha voluti fortemente: "Insieme al tecnico e alla dirigenza siamo stati molto felici di poterli accogliere nella nostra famiglia. Con loro due si va a completare un organico che riteniamo assolutamente competitivo che venderà cara la pelle ad ogni partita. Il nostro obiettivo è far bene in questo primo campionato di B Unica e lanciare quanto più in alto possibile i nostri giovani".