Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 763
MODICA - 20/08/2016
Sport - Volley, B2: dopo gli arrivi di Ferrantello e Caruso altra giocatrice per coach Luana Rizzo

Martina Pirrone, centrale di un Pro Volley Team giovane

Palermitana, ha giocato le ultime stagioni con il Termini Imerese mettendosi in mostra Foto Corrierediragusa.it

Martina Pirrone (foto), 21 anni, orriginaria di Altofonte, è la nuova centrale del Pro Volley Modica. La società biancorossa ha concluso l´ingaggio di Pirrone seguendo sempre la linea giovane voluta da coach Luana Rizzo. L´ultima stagione Pirrone è stata avversaria del Pvt con la maglia del Termini Imerese ben impressionando i dirigenti modicani che non hanno esitato a cercarla una volta aperte le trattative per la nuova stagione. Cresciuta nell´Altofonte, sotto la guida di Marco Adornetto, con la squadra palermitana ha disputato tre campionati di serie C, gli ultimi due da capitano nonostante la giovanissima età. Pirrone può anche ricoprire il ruolo di opposto e sarà l´allenatrice a individuare per lei ila migliore collocazione in campo.

Dice la neo biancorossa: «Non vedo l´ora di cominciare questa nuova avventura. Avevo diverse richieste ma il progetto del Pvt di puntare sulle giovani ambiziose come me non me lo potevo far sfuggire. In questi giorni sto «studiando» Modica come città e da quello che vedo e che sento sembra un posto meraviglioso. Ci sono stata come avversaria ma giocarci con la maglia del Pvt sarà tutta un´altra cosa. Delle mie future compagne conosco Richiusa e Gabriele per averci giocato da avversaria quando ero ad Altofonte e loro a Marsala». «Siamo soddisfatti per questo arrivo – commenta il presidente Ferro – perchè con Pirrone, Caruso e Richiusa disponiamo ora di tre centrali giovanissime ma di sicuro affidamento. Siamo convinti che la nostra politica di puntare sulle migliori giovani che la pallavolo siciliana possa offrire alla lunga pagherà".